giovedì, 14 dicembre 2017 Ultimo aggiornamento il 13 dicembre 2017 alle ore 14:55

Cilento: come rinascere in una settimana

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

Una vacanza da Pepè vuol dire rigenerarsi sentendosi in famiglia

 
VillaggioPepe27Quante volte si sentono le persone parlare di vacanze esotiche per mete lontane, viaggi in aereo verso luoghi tropicali eppure commerciali, spostamenti spossanti per soggiorni che non ristorano: tutto questo mentre a poche ore di auto da casa ci sono posti stupefacenti, meravigliosi e soprattutto italiani. Come il Cilento, ad esempio, un luogo in cui il tempo sembra essersi fermato. A cominciare dall’ospitalità della gente, dalle sue tradizioni, i sapori e i colori. Una natura preservata dall’edilizia, un mare pulito e adatto a tutti i gusti, con delle coste di sabbia che degradano dolcemente alternate a scogliere selvagge, ideali per chi ama le immersioni.

E’ facile, in posti come questo, sentirsi in famiglia e mai straniero, grazie alla proverbiale accoglienza che la gente dell’antica Lucania da oltre mezzo milione di anni sa offrire. Dal Paleolitico sino alla Magna Grecia, testimonianze eccezionali fanno del Cilento crocevia naturale delle più importanti civiltà di ogni epoca, con antiche tradizioni commerciali, culinarie e folcloristiche che lo rendono meta da visitare almeno una volta nella vita. Vale la pena, soprattutto, sperimentare il miracolo della “rinascita” e di una qualità del riposo mai provata prima.

E se per caso vi trovaste a passare da queste parti, non dimenticate di far visita all’amico Pepè, che da oltre 30 anni incanta i buongustai con la sua cucina unica, semplice e rigorosamente a chilometri zero. Il Villaggio di Pepè, a Marina di Camerota, è un vero e proprio “must” per chiunque ami definirsi appassionato dei sapori genuini che soltanto gli ingredienti di assoluto pregio sanno offrire. Direttamente affacciato sul mare, con una piccola ma confortevole spiaggia privata, il villaggio ha tutte le carte in regola per offrire una vacanza rigenerante e piacevole alle famiglie come alle giovani coppie. Con la formula pensione completa sembrerà di essere in casa di amici: lo chef Giuseppe Russo, in arte Pepè, preparerà in persona ogni pasto, il cui menu varierà a seconda di quali e quanti pesci i suoi due figli Vito e Davide riusciranno ad issare a bordo ogni giorno. Anche questa è magia, il mistero del mare che ogni giorno varia la sua offerta. Perché come spiega lo stesso Pepè: “Ogni pesce ha le sue caratteristiche e le sue peculiarità e in cucina va trattato con la giusta sapienza”.

E come se non bastasse, anche se ora siamo in piena stagione Pepè ed il suo staff hanno pensato ad un’offerta irrinunciabile per chiunque! Sino a fine luglio una settimana di soggiorno (8 giorni e 7 notti) con pensione completa a soli 450 euro a persona, con i bambini che pagano appena 30 euro al giorno. Si sale, ma di poco, a inizio agosto: dall’1 all’8, infatti, appena 550 euro a persona e sempre 30 euro a notte per i bambini. Il clou, logicamente, lo si trova durante le due settimane ferragostane: 700 euro a persona e 40 euro a notte per i più piccoli. E dopo il 22 agosto si torna a 550 per gli adulti e 30 a notte per i bambini, sino a fine mese.

Attenzione, perché non ci sono sorprese: le bevande ai pasti sono comprese nel prezzo, proprio come il parcheggio all’interno del villaggio, l’utilizzo della splendida piscina, l’uso esclusivo di ombrellone, sdraio e altri servizi “accessori” sui quali ci si può informare comodamente visitando il sito ufficiale del Villaggio Da Pepè, o telefonando allo 0974932461.
Villaggio da Pepè: professionisti del tuo relax nel cuore del Cilento.

Publiredazionale

Tag dell'articolo: , , , .

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

COMMENTI ALL'ARTICOLO

DISCLAIMER - La redazione di Perugia Online non effettua alcuna censura dei commenti, i quali sono sottoposti ad approvazione preventiva solo per evitare ingiurie, diffamazioni e qualsiasi altro messaggio che violi le leggi vigenti. Siete pregati di non inserire commenti anonimi e di non ripetere più volte lo stesso commento in attesa di moderazione. Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile civilmente e penalmente del suo contenuto. Perugia Online si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia commento che manifesti toni, espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi. I commenti scritti su Perugia Online vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (IP, E-Mail, etc.). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Perugia Online non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.
Scroll To Top