lunedì, 18 novembre 2019 Ultimo aggiornamento il 15 novembre 2019 alle ore 21:32

Due icone della techno music a Città di Castello

Il Flow Club ospiterà l'italo-americano Mass Prod e Cirillo, il "Re" del Cocoricò. Confermati i dj resident. Per incentivare i molti giovani, protagonisti del primo party, la discoteca propone un prezzo veramente conveniente.

 
Due icone della techno music a Città di Castello
Città di Castello. Dopo un’apertura al di sopra di tutte le aspettative, con oltre duemila presenze, sabato 4 ottobre torna l’appuntamento quindicinale del Flow Club di Città di Castello con un nuovo party. Ad infiammare la serata saranno due ospiti di tutto rispetto: Cirillo e Mass Prod, direttamente da Circoloco.

Circoloco, l’evento che ha reso famoso il DC10 –  DC10 è un club di Ibiza situato in un hangar dell’areoporto a sud-est dell’isola. La discoteca, nata nel 1999, deriva da un’idea di due italiani che proponevano sessioni di musica techno a partire dalle 6 di mattina della domenica sotto il nome di Circoloco. Il club ha ospitato tra i più grandi dj del pianeta come Ricardo Villalobos e Richie Hawtin.

Cirillo – Carlo Andrea Raggi, in arte Cirillo, inizia i suoi set nel 1980. E’ stato resident in molte discoteche importanti: Amnesia (Ibiza), Peter Pan (Riccone), Baia imperiale (Rimini), Villa delle Rose (Rimini) ma tutti lo ricordano nel ruolo di “Re” del Cocoricò, con il quale ancora collabora per i “Memorabilia”. Vanta partecipazioni ad importanti eventi internazionali come MayDay (Dormunt), Energy (Zurigo), Love Parade (Berlino, ’93 – ’96 – ’97 – ’98′, Rave city (1, 2, 4, 5, 6, 7), Nature One (Mannheim), Evolution (Zurigo) ed altri ancora. Cirillo ha una grande carriera anche come produttore. Nel 1991 fondò il gruppo Datura insieme al compianto Riccardo Testoni (Ricci Dj ndr) e due musicisti. Il progetto, che ebbe spunto dalla spiritualità mistica ricorrente all’interno dei loro brani, esplose nel 1992 con Yerba del Diablo, con cui la band ottenne il disco d’oro a fronte di oltre 100.000 copie vendute. Le produzioni di Cirillo non si limitano certo all’esperienza Datura. Nel 2001, ad esempio, ha collaborato con Paul Van Dyk per lo storico EP “Cristallo”. Ora è socio del DC10 di Ibiza dove è ovviamente deejay resident.

Mass Prod – Dj italo-americano, si è avvicinato alla musica elettronica all’età di quindici anni con le sue prime sperimentazioni attraverso computer, campionatori e synth. Dal 2003 ha svolto i suoi set a fianco dei più importanti artisti della scena house/techno mondiale. E’ stato ospite in club internazionali come il Maria am Ostbahnof di Berlino e Zukunft Club di Zurigo, dove ha incontrato Kalabrese. Nel dicembre 2008 esce il suo ep “Sunset” per Fumalab (Fumakilla label). Nel 2009 esce Kontra Musica e su Bosconi, etichetta che inizierà a crescere con lui assieme con i fondatori Minimono e Rufus. Nel 2010 dopo alcuni remix di successo, riesce a catturare l’attenzione del Circoloco, iniziando a suonare in tutta Europa e trascorrendo l’estate a Ibiza come resident della Mecca dell’house odierna, il DC10. Vive a Berlino ed orbita tuttora nel circuito degli eventi Circoloco. E’ resident di Fiesta Privada.

Flow Club - Città di Castello

Ballerine del Flow Club

Prezzo del biglietto economico – Il Flow sceglie una politica interessante per incentivare i tanti giovani, protagonisti della scena club che caratterizza questo periodo storico. Il prezzo del biglietto sarà 10 euro con drink compreso nella main room. Si potrà accedere al privée al prezzo di 16 euro.

I deejay resident – Tutti confermati i dj resident del debutto. Nella main room ci saranno Simone Lp, Moko e Syndrome accompagnati dalla voce di Master Enjoy. Nella Flat room: Omar Neri, Adriano Filippucci, David Leoni e Mabain.

Grande attesa anche per l’evento del 18 ottobre – E’ previsto l’ospite d’eccezione, il giapponese Satoshi Tomiie, dj e produttore di fama mondiale.

Tag dell'articolo: , , , , , , , , , , , , , , , , .

COMMENTI ALL'ARTICOLO

DISCLAIMER - La redazione di Perugia Online non effettua alcuna censura dei commenti, i quali sono sottoposti ad approvazione preventiva solo per evitare ingiurie, diffamazioni e qualsiasi altro messaggio che violi le leggi vigenti. Siete pregati di non inserire commenti anonimi e di non ripetere più volte lo stesso commento in attesa di moderazione. Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile civilmente e penalmente del suo contenuto. Perugia Online si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia commento che manifesti toni, espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi. I commenti scritti su Perugia Online vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (IP, E-Mail, etc.). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Perugia Online non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.
Scroll To Top