lunedì, 15 luglio 2024 Ultimo aggiornamento il 14 luglio 2024 alle ore 09:37

Foligno, al via l’edizione 2017 di “Cotta o cruda…mai nuda”

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

Il Festival internazionale della birra artigianale e dello street food di alta qualità ha preso il via nella centralissima piazza Matteotti, trasformata in giardino urbano con tanto di panchine, siepi, alberature ed ombrelloni.

 
Foligno, al via l’edizione 2017 di “Cotta o cruda…mai nuda”
Foligno.  Taglio del nastro e brindisi inaugurale sulle note di “Libiamo ne’ lieti calici” cantata dal soprano folignate Alessandra Ceciarelli: una partenza in grande stile per la settima edizione di “Cotta o Cruda…mai nuda” il Festival internazionale della birra artigianale e dello street food di alta qualità. L’evento 2017 ha preso il via nella centralissima piazza Matteotti, trasformata in giardino urbano con tanto di panchine, siepi, alberature ed ombrelloni, subito ribattezzato “beer garden” e già apprezzato dai folignati e dai primi visitatori.

A fare gli onori di casa, Cristiana Mariani presidente della Confesercenti territoriale ed organizzatrice della manifestazione insieme a Francesco D’Arcangelo vicepresidente della Eve Eventi. A rappresentare l’amministrazione comunale, Giovanni Patriarchi assessore allo Sviluppo Economico e Turismo e Graziano Angeli assessore alla Mobilità e Lavori Pubblici.

“La grande novità è proprio questo giardino urbano per vivere in maniera nuova uno spazio così strategico, sperando di poterlo trasformare in una vera e propria area eventi e relax – ha commentato Cristiana Mariani – poi ci sono tante novità sulle proposte degli stand. Mi preme sottolineare che terremo a battesimo due nuovi birrifici di Trevi, dando così l’opportunità di lanciare il territorio in un evento che ormai ha raggiunto interesse internazionale. Da non perdere per il settore food, le specialità sarde, i panzerotti pugliesi, le ostriche, il fritto romano e- annuncia la Mariani – le specialità siciliane dei fratelli Taibi che folignati e turisti amano particolarmente. Con tutte le misure di sicurezza, gli uomini e gli accorgimenti che abbiamo messo in campo – ironizza la presidente di Confesercenti – Foligno per quattro giorni sarà tra la città più sicure al mondo”.

A cogliere la palla al balzo l’assessore Graziano Angeli, che ha annunciato l’esame di un concorso di idee per la riqualificazione di piazza Matteotti, con l’intento di collegare meglio la parte alta e bassa, proprio come palcoscenico naturale per eventi e manifestazioni. “Ci aspettiamo una conferma del successo degli anni precedenti ed anzi, un aumento delle presenze grazie anche alla nuova SS 77 che ci collega direttamente alla Marche – ha dichiarato l’assessore Patriarchi – un ringraziamento a nome della città e dell’amministrazione comunale, alla presidente Cristiana Mariani ed alla Confesercenti che ha messo in piedi una grande macchina organizzativa, quest’anno gravata anche di ulteriori impegni sul fronte della sicurezza. L’evento si può considerare tra i più importanti che propone Foligno – aggiunge Patriarchi – caratterizzandosi per qualità dei prodotti e partecipazione delle produzioni locali. Quest’anno – fa sapere – saremo presenti anche sulla stampa marchigiana, come già avvenuto per la Sagra della Patata Rossa di Colfiorito, a dimostrazione dell’interesse che gli eventi del nostro territorio riscuotono nella Marche. Sono presenti stand di località marchigiane – conclude – e siamo convinti che queste manifestazioni rappresentino poi un’occasione anche per promuovere il commercio, le bellezze artistiche architettoniche ed ambientali di Foligno”.

Tag dell'articolo: .

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

COMMENTI ALL'ARTICOLO

DISCLAIMER - La redazione di Perugia Online non effettua alcuna censura dei commenti, i quali sono sottoposti ad approvazione preventiva solo per evitare ingiurie, diffamazioni e qualsiasi altro messaggio che violi le leggi vigenti. Siete pregati di non inserire commenti anonimi e di non ripetere più volte lo stesso commento in attesa di moderazione. Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile civilmente e penalmente del suo contenuto. Perugia Online si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia commento che manifesti toni, espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi. I commenti scritti su Perugia Online vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (IP, E-Mail, etc.). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Perugia Online non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.
Scroll To Top