venerdì, 27 gennaio 2023 Ultimo aggiornamento il 24 gennaio 2023 alle ore 12:14

Norcia, con l’accensione della Fiaccola avviate le celebrazioni del marzo benedettino

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

Quest'anno la Fiaccola partirà alla volta dei Paesi Bassi, dove resterà dal 10 al 12 marzo, facendo tappa ad Amsterdam, a Den Haag (L'Aia) e presso il monastero benedettino di Egmond. Prima di partire sarà benedetta dal Santo Padre in Vaticano

 
Norcia, con l’accensione della Fiaccola avviate le celebrazioni del marzo benedettino
Norcia.  Lo scorso sabato, l’accensione della Fiaccola Pro Pace et Europa Una, nella cripta della Basilica di San Benedetto a Norcia, ha aperto ufficialmente le celebrazioni del marzo benedettino 2016; celebrazioni che vedono unite le tre comunità di Norcia, Subiaco e Cassino e che quest’anno hanno ottenuto l’alto patrocinio da parte del Parlamento Europeo. La cerimonia in basilica è stata preceduta dalla sfilata dei Cortei storici di Norcia e Subiaco da Porta Romana fino in piazza San Benedetto, dove i numerosi figuranti del corteo sublacense si sono esibiti in danze e giochi medievali. Quindi la preghiera dei Vespri da parte dei monaci, laccensione e la benedizione della fiaccola benedettina, scortata dai tedofori delle tre comunità. La Fiaccola ha detto il priore del Monastero di Norcia Padre Cassian Folsom è il simbolo delluomo. La sua fiamma è l’emblema dello Spirito Santo. La sfida è di non trascurarla mai perché se si trascura una fiaccola accesa ha detto ricordando unantica parabola poco a poco questa si spegnerà e attorno ad essa si raduneranno i topi che ne roderanno lo stoppino. Se la fiaccola è di bronzo questa potrà essere accesa di nuovo ma se è di argilla questa si romperà per sempre. La nostra fiaccola ha evidenziato per fortuna è di metallo ma cè qualche elemento di negligenza e di trascuratezza che potrebbe far allontanare lo Spirito Santo. Accendiamo quindi la nostra fiamma interiore, ravvivando la fede e seguendo l’esempio di San Benedetto, ricolmo dello Spirito di tutti i giusti!. Un’esortazione, questa, che è stata rilanciata con forza dai te sindaci di Norcia, Subiaco e Cassino, rispettivamente Nicola Alemanno, Francesco Pelliccia e Giuseppe Golini Petrarcone, che dopo la cerimonia in basilica si sono ritrovati presso il palazzo comunale con le loro delegazioni, comprese alcune scolaresche di Subiaco. La Fiaccola ha detto il sindaco Alemanno è la fiamma verso la quale tutti i popoli dovrebbero guardare per ritrovare la loro identità più profonda. E la luce che le nostre Comunità sono orgogliose di portare in Europa che vorremmo riprendesse seriamente in considerazione la possibilità di scrivere nella Carta costituzionale i valori fondanti di questa Unione Europea, non solo valori politici ed economici, ma anche il messaggio di San Benedetto, base imprescindibile della cultura e della civilizzazione delloccidente. Quest’anno la Fiaccola partirà alla volta dei Paesi Bassi, dove resterà dal 10 al 12 marzo, facendo tappa ad Amsterdam, a Den Haag (L’Aia) e presso il monastero benedettino di Egmond. Prima di partire sarà accolta e benedetta dal Santo Padre in Vaticano; appuntamento questultimo fissato per il prossimo mercoledì 2 marzo.

Tag dell'articolo: , , .

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

COMMENTI ALL'ARTICOLO

DISCLAIMER - La redazione di Perugia Online non effettua alcuna censura dei commenti, i quali sono sottoposti ad approvazione preventiva solo per evitare ingiurie, diffamazioni e qualsiasi altro messaggio che violi le leggi vigenti. Siete pregati di non inserire commenti anonimi e di non ripetere più volte lo stesso commento in attesa di moderazione. Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile civilmente e penalmente del suo contenuto. Perugia Online si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia commento che manifesti toni, espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi. I commenti scritti su Perugia Online vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (IP, E-Mail, etc.). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Perugia Online non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.
Scroll To Top