venerdì, 15 dicembre 2017 Ultimo aggiornamento il 15 dicembre 2017 alle ore 17:28

Pioggia dal soffitto al Liceo Statale Pieralli: la protesta degli studenti

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

Il Fronte della Gioventù Comunista: "Basta scuole fatiscenti, servono interventi immediati".

 
Pioggia dal soffitto al Liceo Statale Pieralli: la protesta degli studenti
Perugia. Acqua dal soffitto, pavimenti allagati, pareti che marciscono: succede al Liceo Pieralli di Perugia, istituto che nel suo complesso ospita più di mille studenti. Questa mattina (primo dicembre) gli studenti hanno protestato fuori dall’ingresso, per denunciare la situazione e chiedere immediati interventi. A promuovere l’azione gli studenti del Fronte della Gioventù Comunista (FGC), che puntano il dito contro il Governo e i tagli miliardari all’istruzione.
“Uno o due giorni di maltempo sono bastati per provocare questo stato di disagio , per cui gli studenti, all’interno dell’edificio scolastico, si trovano con scale inagibili e pavimenti allagati”, questo il commento di Asia, giovane studentessa e militante del FGC al Pieralli. “Per anni si è tagliato sull’istruzione per rispettare i vincoli imposti dall’Unione Europea, salvare le banche o investire negli armamenti militari. Le conseguenze sono sotto gli occhi di tutti: scuole a pezzi, con problemi strutturali e gravi carenze. Una situazione ancora più preoccupante poi se si considera la sismicitá della nostra regione”.

Continua Asia “Non possiamo permettere episodi del genere, che danneggiano gli studenti e i lavoratori della scuola. Il problema dell’edilizia fatiscente non riguarda solo la nostra scuola, ma altri migliaia di edifici in Italia. Il Governo ci prende solo in giro: non sono in grado di garantire l’incolumità degli studenti e la sicurezza delle strutture e non ci pensano due volte prima di regalare milioni di studenti alle aziende in alternanza scuola-lavoro come lavoratori non pagati”.

Tag dell'articolo: , , , , .

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

COMMENTI ALL'ARTICOLO

DISCLAIMER - La redazione di Perugia Online non effettua alcuna censura dei commenti, i quali sono sottoposti ad approvazione preventiva solo per evitare ingiurie, diffamazioni e qualsiasi altro messaggio che violi le leggi vigenti. Siete pregati di non inserire commenti anonimi e di non ripetere più volte lo stesso commento in attesa di moderazione. Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile civilmente e penalmente del suo contenuto. Perugia Online si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia commento che manifesti toni, espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi. I commenti scritti su Perugia Online vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (IP, E-Mail, etc.). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Perugia Online non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.
Scroll To Top