lunedì, 25 ottobre 2021 Ultimo aggiornamento il 4 ottobre 2021 alle ore 16:18

Tragedia a Castiglione del Lago: muore un operaio di 54 anni

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

La vittima si stava occupando della ripulitura di un canalone nella frazione di Porto quando è stato travolto da un grosso tronco. La Cgil: "Riaccendere i riflettori sulla sicurezza sul lavoro".

 
Tragedia a Castiglione del Lago: muore un operaio di 54 anni
Trasimeno. Ancora una tragedia del lavoro – avvenuta nel comune di Castiglione del Lago, dove ha trovato la morte un operaio padre di famiglia, di 54 anni, che mentre lavorava alla ripulitura di un canalone nella frazione di Porto è stato travolto da un grosso tronco che con dei colleghi stava tagliando. Un’altra tragedia, spiega il responsabile Cgil Zona Lago Trasimeno – Media Valle del Tevere Mauro Moriconi, “che probabilmente non sarà sufficiente a riportare al centro dell’attenzione dell’opinione pubblica, e soprattutto della politica, la questione della sicurezza sul lavoro malgrado non vi siano segnali di controtendenza rispetto alla crescita degli infortuni. Anche in questo caso la magistratura naturalmente appurerà cause e responsabilità specifiche, ma è evidente che il dilagare nel mondo del lavoro di situazioni di precarietà e ricatto portino sempre più spesso ad epiloghi drammatici”.

L’allarme della Cgil Una situazione, secondo il sindacalista, “figlia dell’idea stessa del lavoro che si è andata affermando nell’ultimo ventennio. Anni in cui sono state praticate politiche di riduzione del salario e dei diritti dei lavoratori; governi e imprese hanno teorizzato (e praticato) che per la competitività era necessario diminuire i costi (e se è così anche la sicurezza diventa costo). E soprattutto in questi anni di crisi si è affermata l’idea del ‘lavoro purché sia’ e in questo senso sono andati anche provvedimenti sul mercato del lavoro compreso il Jobs Act del governo Renzi. E allora, denunciamo ancora una volta l’inspiegabile calo di attenzione che si riscontra da parte del Governo e più in generale della società tutta verso il fenomeno delle morti sul lavoro. Appare sempre più evidente, infatti, che in un momento di grande difficoltà quale quello attuale, sia necessario rimettere al centro non i mercati, non le borse, ma le persone e il loro lavoro. Questa dovrebbe essere la vera priorità della politica. Nel chiedere un cambio radicale di passo e di atteggiamento verso questa vera e propria piaga, la Cgil dell’Umbria e la Camera del Lavoro di Perugia si stringono attorno ai familiari e agli amici della vittima”.

 

Tag dell'articolo: , , .

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

COMMENTI ALL'ARTICOLO

DISCLAIMER - La redazione di Perugia Online non effettua alcuna censura dei commenti, i quali sono sottoposti ad approvazione preventiva solo per evitare ingiurie, diffamazioni e qualsiasi altro messaggio che violi le leggi vigenti. Siete pregati di non inserire commenti anonimi e di non ripetere più volte lo stesso commento in attesa di moderazione. Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile civilmente e penalmente del suo contenuto. Perugia Online si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia commento che manifesti toni, espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi. I commenti scritti su Perugia Online vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (IP, E-Mail, etc.). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Perugia Online non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.
Scroll To Top