venerdì, 9 dicembre 2022 Ultimo aggiornamento il 28 novembre 2022 alle ore 01:03

Bastia Umbra, torna il Caccia Village

L'evento, giunto alla sesta edizione, si svolgerà presso la struttura di Umbriafiere da venerdì 13 a domenica 15 maggio. In programma esposizioni di armi, attività di tiro sportivo, esposizioni canine ed eventi culturali

 
Bastia Umbra, torna il Caccia Village
Perugia. È stata presentata ufficialmente nella tarda mattinata di oggi (martedì 10 maggio) presso la sala Fiume di palazzo Donini la VI edizione di Caccia Village, il salone dedicato agli appassionati dell’attività venatoria, che si terrà presso la struttura di Umbriafiere a Bastia dal 13 al 15 maggio. A presentare l’evento, l’assessore regionale Fernanda Cecchini, l’assessore del Comune di Bastia Filiberto Franchi, il presidente di Umbriafiere Lazzaro Bogliari, l’organizzatore di Caccia Village Andrea Castellani e il responsabile culturale della manifestazione Riccardo Ceccarelli.

Un evento in espansione – Durante questi anni di attività il format è creciuto enormemente, fino a diventare una delle maggiori fiere di caccia presenti in Italia e non solo (recentemente ha organizzato un appuntamento anche a Malta). Per fare un esempio, saranno presenti nel corso della tre giorni oltre 300 espositori, tra cui le più importanti aziende armiere internazionale, le quali offriranno agli appassionati la possibilità di testare i propri prodotti presso le apposite linee di tiro allestite in loco (che passeranno da otto a dieci rispetto allo scorso anno). Ma non è solo la caccia ad essere rappresentata: ci saranno anche spazi dedicati alla pesca e al tiro a volo sportivo, senza dimenticare una serie di contenuti a sfondo culturale ed ecologico, per sensibilizzare su tematiche del genere gli appassionati di caccia.

L’indotto – L’evento, che ha attirato lo scorso anno oltre 30.000 visitatori, il 70% dei quali provenienti da fuori regione, è importante anche per l’indotto complessivo che crea. Infatti, molti dei visitatori si fermano per più di un giorno riversandosi in alberghi e ristoranti della zona; importante anche il giro di affari che ne deriva per le armerie umbre. Unico problema è quello relativo al congestionamento di traffico e parcheggi nell’area di Bastia Umbra che si verifica in occasione dell’evento, come peraltro avviene per i maggiori appuntamenti che hanno luogo nel polo di Umbriafiere. A questo proposito, il presidente Bogliari tiene a sottolineare che Umbriafiere spa è “l’unica società a capitale pubblico che chiude sempre il bilancio in attivo, tanto che la governatrice Marini ci ha citato come esempio virtuoso”.

Il programma – Questi i principali appuntamenti in programma tra la giornata di venerdì 13 (apertura alle ore 15:00) e quella di domenica 15 (chiusura alle ore 19:00). Sabato alle ore 12:00 la Browning presenterà in collaborazione con il Club Calibro 16 il nuovo semiautomatico inerziale A5 Sweet Sixteen; domenica alle ore 10:00 si terrà un seminario sulle armi senza piombo; a seguire alle 10:30 avrà luogo un’esposizione canina. Inoltre sia sabato che domenica – alle 12:30 e di nuovo alle 17:30 – il recordman mondiale di extreme shooting e testimonial Winchester Raniero Testa cercherà di stabilire il suo settimo record del mondo nel tiro a volo. Accanto a queste iniziative ce ne saranno moltissime altre, come gli approfondimenti presso lo stand Caccia e Pesca TV di Sky e la presentazione di libri presso lo stand della Regione Umbria. Il prezzo del biglietto d’ingresso – disponibile anche sul sito www.cacciavillage.it – è di 8 euro.

Tag dell'articolo: , , , , .

COMMENTI ALL'ARTICOLO

DISCLAIMER - La redazione di Perugia Online non effettua alcuna censura dei commenti, i quali sono sottoposti ad approvazione preventiva solo per evitare ingiurie, diffamazioni e qualsiasi altro messaggio che violi le leggi vigenti. Siete pregati di non inserire commenti anonimi e di non ripetere più volte lo stesso commento in attesa di moderazione. Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile civilmente e penalmente del suo contenuto. Perugia Online si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia commento che manifesti toni, espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi. I commenti scritti su Perugia Online vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (IP, E-Mail, etc.). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Perugia Online non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.
Scroll To Top