lunedì, 18 ottobre 2021 Ultimo aggiornamento il 4 ottobre 2021 alle ore 16:18

Cyberbullismo e navigazione in internet, la Polizia postale incontra gli studenti di Perugia e Terni

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

L'iniziativa si terrà domani, in contemporanea con altre 100 scuole nazionali, in occasione del Safer Internet Day 2015. L'obiettivo: aiutare i ragazzi ad usare la Rete in piena sicurezza e a gestire con consapevolezza i dati condivisi online

 
Cyberbullismo e navigazione in internet, la Polizia postale incontra gli studenti di Perugia e Terni
Perugia. Sono venti le denunce arrivate alla polizia postale dell’Umbria per adescamento online, altre quattro sono le persone denunciate direttamente dal comparto, che ha eseguito anche cinque perquisizioni e monitorato quasi 500 siti pedo-pornografici. Per questo, per imparare a navigare in internet con prudenza e responsabilità, la polizia postale incontrerà domani gli studenti delle scuole di Perugia e Terni sul tema del cyberbullismo. L’iniziativa è organizzata in occasione del Safer Internet Day 2015, che si terrà domani,  in collaborazione con il ministero dell’Istruzione, dell’università e della ricerca e il Garante per l’infanzia e l’adolescenza. Si tratterà di un’edizione speciale del progetto “Una vita da social” – dal tema“Creiamo insieme un internet migliore” – che prevede workshop in contemporanea domani presso le scuole di 100 capoluoghi di provincia italiani.

Il progetto – “Una vita da social” è un progetto itinerante sviluppato dalla polizia postale, che ha l’obiettivo di aiutare gli utenti della Rete a navigare in piena sicurezza e a gestire con consapevolezza e controllo i dati condivisi online. Il progetto si compone, inoltre, della pagina facebook “unavitadasocial”, nella quale vengono riportate tutte le attività e le impressioni dei giovani studenti. L’obiettivo delle attività di formazione è insegnare ai ragazzi a sfruttare le potenzialità comunicative del web e delle community online, senza correre rischi connessi all’adescamento, cyberbullismo, alla violazione della privacy altrui e propria, al caricamento di contenuti inappropriati, alla violazione del copyright e all’adozione di comportamenti scorretti o pericolosi per sé o per gli altri. “Prevenzione e formazione sono gli strumenti più efficaci per far sì che i giovani imparino a navigare con prudenza in internet – spiega Anna Lisa Lillini, dirigente del compartimento della polizia postale dell’Umbria – e per aiutare, allo stesso tempo, i genitori a conoscere i mezzi a loro disposizione per proteggere i figli dai pericoli del web”.

In Umbria – Nel corso dell’anno scolastico 2013/2014, sono stati 25 gli incontri tenuti in rispettivi istituti scolastici della regione, per un totale di 5000 studenti coinvolti. Dall’inizio del corrente anno scolastico, invece, gli incontri si sono tenuti in 13 scuole con circa 2000  studenti coinvolti. Le scuole coinvolte nell’incontro di domani sono: per la provincia di Perugia il liceo statale delle Scienze umane “A. Pieralli” e l’istituto omnicomprensivo “Rosselli-Rasetti” di Castiglione del Lago; per la provincia di Terni i licei statali linguistico-musicale e Scienze umane “F. Angeloni” Scuola Polo DE.U.R.E. di Terni.

 

 

 

Tag dell'articolo: , , , , .

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

COMMENTI ALL'ARTICOLO

DISCLAIMER - La redazione di Perugia Online non effettua alcuna censura dei commenti, i quali sono sottoposti ad approvazione preventiva solo per evitare ingiurie, diffamazioni e qualsiasi altro messaggio che violi le leggi vigenti. Siete pregati di non inserire commenti anonimi e di non ripetere più volte lo stesso commento in attesa di moderazione. Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile civilmente e penalmente del suo contenuto. Perugia Online si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia commento che manifesti toni, espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi. I commenti scritti su Perugia Online vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (IP, E-Mail, etc.). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Perugia Online non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.
Scroll To Top