lunedì, 18 ottobre 2021 Ultimo aggiornamento il 4 ottobre 2021 alle ore 16:18

Finale europea del progetto “Enterprise European Business game”

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

Un pezzo dell’Umbria alle finali europee del progetto “Enterprise European Business game - simulazione di creazione d'impresa”. Sarà un team di studenti del Liceo Artistico “Metelli” di Terni a rappresentare l'Italia.

 
Regione Umbria. Alla finale nazionale di Ravenna hanno partecipato anche otto squadre di “studenti imprenditori” dell’Umbria che hanno passato il turno delle finali regionali del progetto “A scuola d’impresa” che si sono tenute il 29 di maggio scorso in Umbria.

Il progetto “A scuola d’impresa” è promosso dall’AUR Agenzia Umbria Ricerche e attuato con la collaborazione di Ecipa Umbria, Centro Studi Città di Foligno e Ecipa Ravenna.

Gli studenti si sono sfidati sul terreno dell’imprenditorialità, simulando la realizzazione e la gestione di un’impresa a tutti gli effetti, con tanto di indagini di mercato, di business plan, di suddivisione nei vari ruoli di soci e collaboratori, di stesura dei bilanci di previsione, campagne pubblicitarie e commerciali

Nelle diverse edizioni il progetto ha coinvolto oltre 10 paesi europei. Per l’Italia hanno partecipato squadre di studenti provenienti dalle regioni Emilia Romagna, Alto Adige, Basilicata, Abruzzo, Sicilia, Puglia e Umbria.

I 700 studenti italiani appartengono ai territori di Perugia, Terni, Spoleto, Foligno, Magione, Castiglion del Lago, Assisi, Città della Pieve, Castiglione del lago e Umbertide (per l’Umbria) e Ravenna, Faenza, Lugo (per l’Emilia Romagna) , Chieti (per l’Abruzzo).

Grande posizione per l’Umbria alle finali nazionali quest’anno. La Finale Nazionale è stata infatti vinta  da un gruppo del Liceo Artistico “Metelli” di Terni con la business idea  “Paperplane”  che realizza eventi nelle città, tramite l’invenzione di una nuova tecnica che sviluppa cortometraggi video-mappati da proiettare sugli edifici di maggiore rilievo pubblico. La squadra di “studenti-imprenditori”, rappresentata da Andrea Colarieti, Marco Matteucci, Ilenia Morelli, Alessia Franceschini, Ginevra Tundo e supportata dagli insegnati Massimo Zavoli, Antonella Corpetti e Diana Robustelli, ha individuato un tipo di comunicazione che unisce la spettacolarità  visiva del video mapping alla comunicatività del cortometraggio interagendo e rendendo protagonista il pubblico. Sarà quindi la squadra ternana a rappresentare l’Italia alla finale europea dell’European business game che terrà quest’anno nella nostra regione, dal 29 giugno al 4 luglio. Parteciperanno alla competizione i team vincenti di Inghilterra, Francia, Danimarca, Isole Farhoer, Repubblica Ceca, Repubblica Slovacca, Croazia e Guyana Francese.

Il secondo posto alla Finale Nazionale è stato aggiudicato alla squadra che si è distinta sul territorio regionale. Per l’Umbria è risultato vincitore il progetto “Energy reed” dell’ITC “Rosselli –Rasetti” di Castiglion del Lago, con un’idea di un pannello da utilizzare nell’edilizia come isolante, costruito recuperando la cannina del Trasimeno.

Alle squadre che si sono aggiudicate a pari merito il terzo posto è stata riconosciuta una borsa di studio.

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

COMMENTI ALL'ARTICOLO

DISCLAIMER - La redazione di Perugia Online non effettua alcuna censura dei commenti, i quali sono sottoposti ad approvazione preventiva solo per evitare ingiurie, diffamazioni e qualsiasi altro messaggio che violi le leggi vigenti. Siete pregati di non inserire commenti anonimi e di non ripetere più volte lo stesso commento in attesa di moderazione. Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile civilmente e penalmente del suo contenuto. Perugia Online si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia commento che manifesti toni, espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi. I commenti scritti su Perugia Online vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (IP, E-Mail, etc.). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Perugia Online non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.
Scroll To Top