venerdì, 17 settembre 2021 Ultimo aggiornamento il 9 settembre 2021 alle ore 14:27

Il Consiglio comunale all’unanimità: “Il Freccia Bianca fermi nella stazione di Perugia”

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

Porta la firma di tutti i capigruppo del massimo consesso cittadino l’ordine del giorno presentato oggi per chiedere alla Regione, a Trenitalia e al Ministero di far fermare il treno nella stazione cittadina.

 
Il Consiglio comunale all’unanimità: “Il Freccia Bianca fermi nella stazione di Perugia”
Perugia.  Porta la firma di tutti i capigruppo del Consiglio comunale di Perugia l’ordine del giorno presentato per chiedere alla Regione, a Trenitalia e al Ministero di far fermare il Freccia Rossa nella stazione cittadina. “L’Umbria risulta penalizzata essendo tagliata fuori dai grandi tracciati autostradali e ferroviari nazionali, ritardi si registrano nelle trattative per la realizzazione di una linea ferroviaria ad alta velocità ed il collegamento ferroviario – si legge nel testo della missiva – risulta quantomeno strategico e di vitale importanza per lo sviluppo del turismo e del commercio da e verso la nostra regione. I pendolari del capoluogo umbro possono, al momento, fare affidamento su due coppie di intercity nella tratta Perugia-Roma e su una coppia di intercity Roma-Firenze”.

Per ovviare a questa situazione, spiegano i capigruppo, “si potrebbe far arretrare dalla stazione di Arezzo, il Frecciarossa delle ore 06:11 alla stazione di Perugia, permettendo il raggiungimento della stazione di Milano in circa tre ore. Analogamente, si potrebbe estendere la corsa del Frecciarossa in partenza da Milano alle 19:30 fino alla stazione di Perugia”. Da qui la richiesta alla Giunta e agli uffici tecnici di “farsi portavoce con la Regione, Trenitalia e il Ministero dei Trasporti al fine di attuare l’ipotesi di far arretrare, dalla stazione di Arezzo a quella di Perugia, il Frecciarossa delle 6:11 e analogamente il Frecciarossa in partenza da Milano alle 19:30, consentendo l’andata e il ritorno da Milano in alta velocità in sole tre ore”.

Tag dell'articolo: , , , .

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

COMMENTI ALL'ARTICOLO

DISCLAIMER - La redazione di Perugia Online non effettua alcuna censura dei commenti, i quali sono sottoposti ad approvazione preventiva solo per evitare ingiurie, diffamazioni e qualsiasi altro messaggio che violi le leggi vigenti. Siete pregati di non inserire commenti anonimi e di non ripetere più volte lo stesso commento in attesa di moderazione. Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile civilmente e penalmente del suo contenuto. Perugia Online si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia commento che manifesti toni, espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi. I commenti scritti su Perugia Online vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (IP, E-Mail, etc.). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Perugia Online non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.
Scroll To Top