mercoledì, 17 luglio 2019 Ultimo aggiornamento il 14 luglio 2019 alle ore 16:03

Perugia-Villabiagio termina 0-2

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

Perugia torna a casa sconfitta ma, in queste settimane, ha migliorato la tecnica di gioco e la sintonia di squadra.

 
Perugia-Villabiagio termina 0-2

Perugia. Il ritiro della Primavera a Castel Rigone si è concluso con l’amichevole Perugia-Villabiagio, un test importante per i ragazzi del tecnico Ciampelli che stanno lavorando sodo in preparazione alla stagione sportiva 2016/2017. Grazie alla collaborazione del progetto Cultura in gol, poco prima del fischio d’inizio, i tecnici delle due squadre hanno ricevuto un omaggio da parte di Saverio Bianconi dell’azienda Tartufi Bianconi, eccellenza umbra specializzata nella lavorazione dei tartufi. Davanti ad un pubblico numeroso presente sugli spalti dello stadio San Bartolomeo di Castel Rigone la partita si mette subito in salita per i biancorossi quando al 4′ del primo tempo Montacci tocca in area Belli che cade a terra e per l’arbitro non ci sono dubbi; è rigore. Sul dischetto Tomassini calcia la palla alla destra di Sorci il quale intuisce la traiettoria ma nulla da fare, il Villabiagio è in vantaggio. Il Perugia non ci sta e aggredisce la squadra avversaria creando diverse situazioni per il pareggio. L’occasione la ha Buzzi al 30′ che su assist di Pellegrini, spara alto sopra la traversa. Il primo tempo termina con il risultato di 0-1. Nella ripresa il mister Davide Ciampelli effettua un doppio cambio; fuori Panaioli e Garofalo, dentro Calzola e De Iuliis dal primo minuto. Il Perugia si mostra subito reattivo e lo fa con Rondoni che ci prova in due diverse occasioni ma non riesce a inquadrare lo specchio della porta. Ma è il Villabiagio a raddoppiare al 19′ del secondo tempo grazie al gol di Cenerino entrato nella ripresa al posto di Nofri Onofri.

Perugia-Villabiagio termina 0-2. Ecco le parole del tecnico Ciampelli a fine gara: “Dopo una buona settimana di lavoro abbiamo l’atteggiamento che avevo chiesto inteso come disponibilità e ritmi alti. Abbiamo avuto una buona personalità nell’affrontare la partita e abbiamo avuto una buona condizione fisica per quanto possibile in questo momento. La cosa più importante è che quello che ho chiesto di fare ai ragazzi loro lo hanno fatto o perlomeno hanno tentato. Non mi è piaciuto regalare due gol così. Due errori che non dovrebbero essere fatti quando di fronte si ha una squadra così importante”.

Tag dell'articolo: , , , , , .

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

COMMENTI ALL'ARTICOLO

DISCLAIMER - La redazione di Perugia Online non effettua alcuna censura dei commenti, i quali sono sottoposti ad approvazione preventiva solo per evitare ingiurie, diffamazioni e qualsiasi altro messaggio che violi le leggi vigenti. Siete pregati di non inserire commenti anonimi e di non ripetere più volte lo stesso commento in attesa di moderazione. Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile civilmente e penalmente del suo contenuto. Perugia Online si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia commento che manifesti toni, espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi. I commenti scritti su Perugia Online vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (IP, E-Mail, etc.). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Perugia Online non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.
Scroll To Top