lunedì, 14 ottobre 2019 Ultimo aggiornamento il 11 ottobre 2019 alle ore 17:19

Raduno motociclistico di Campello, l’organizzazione non è stata del Moto Club Spoleto

Daniele Ubaldi

Daniele Ubaldi

Direttore responsabile di Perugia Online.

Doverosa precisazione in merito all'evento di domenica 27 luglio

 
Raduno motociclistico di Campello, l’organizzazione non è stata del Moto Club Spoleto
In merito all’articolo dal titolo “A Campello niente calcio e niente skateboard, solo ‘topa’ la domenica mattina“, pubblicato da Perugiaonline venerdì primo agosto, urge una rettifica importante. Ad organizzare il raduno “Campello in Moto” non è stato il Moto club Spoleto, ma l’associazione campellina che porta il nome stesso dell’evento. Questo genere di manifestazioni non rientra nelle manifestazioni che organizza il Moto Club Spoleto, il quale è impegnato in attività esclusivamente agonistiche di un certo livello. “Faccio i complimenti agli amici di Campello per il motoraduno che hanno organizzato . dichiara Daniele Cesaretti, presidente del Moto Club Spoleto -, ma anche per questo motivo è giusto precisare che l’organizzazione non è stata nostra. Anche noi organizziamo alcuni eventi-esibizione, anche nelle piazze, ma riguardano esclusivamente motociclette. Per il resto – conclude il presidente – siamo proiettati nel mondo del motociclismo agonistico, con un programma di alcuni anni che abbraccia discipline importanti come l’enduro, il trial , il moto gp, la superbike supersport eccetera. I nostri interessi sono dunque altri”.

Sperando di aver fatto chiarezza, Perugiaonline chiede scusa al Moto Club di Spoleto e all’associazione “Campello in Moto” per l’equivoco venutosi a creare.

Tag dell'articolo: , , , , , , , .

Daniele Ubaldi

Daniele Ubaldi

Direttore responsabile di Perugia Online.

COMMENTI ALL'ARTICOLO

DISCLAIMER - La redazione di Perugia Online non effettua alcuna censura dei commenti, i quali sono sottoposti ad approvazione preventiva solo per evitare ingiurie, diffamazioni e qualsiasi altro messaggio che violi le leggi vigenti. Siete pregati di non inserire commenti anonimi e di non ripetere più volte lo stesso commento in attesa di moderazione. Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile civilmente e penalmente del suo contenuto. Perugia Online si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia commento che manifesti toni, espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi. I commenti scritti su Perugia Online vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (IP, E-Mail, etc.). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Perugia Online non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.
Scroll To Top