sabato, 13 aprile 2024 Ultimo aggiornamento il 13 aprile 2024 alle ore 14:05

Volontariato locale: residenti in azione nel quartiere di Sant’Erminio

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

I cittadini sono scesi in strada con tagliaerba, rastrelli, guanti, terriccio, secchi, scope e palette per ripulire il parco situato nell'area. Chiesto l'intervento del Comune per contrastare il degrado.

 
Volontariato locale: residenti in azione nel quartiere di Sant’Erminio
Perugia. Nelle giornate di sabato 21 e domenica 22 maggio nel quartiere di Sant’Erminio (Perugia), sono scesi in strada i residenti e volontari locali Succede a Sant’Erminio, storico quartiere cittadino, dove alcuni residenti denunciano lo stato di abbandono e di degrado della zona, hanno così deciso di intervenire non solo per tagliare le erbacce e ripulire l’area, ma anche per sistemare le fioriere, le aiuole, ridipingere le panchine, le staccionate, e i pochi giochi sopravvissuti.

Sono state giornate di collaborazione e ottimi risultati per recuperare un contesto urbano degradato.
Un’iniziativa nata in maniera spontanea e che si è diffusa attraverso il passa parola tra residenti, i quali si fanno portavoci di un messaggio forte: lì dove non arriva l’istituzione, allora sono i cittadini a farsene carico. E’ importante che tutti sappiano che la cittadinanza attiva è un fattore imprescindibile. “Noi volontari del quartiere di Sant’Erminio puntiamo ad essere parte attiva in un processo di cambiamento immediato ed efficace; lo scopo non è quello di sostituirci ai servizi, ma ci rimbocchiamo le maniche e scendiamo in campo. Un sentito ringraziamento va al circolo Arci di Sant’Erminio per il sostegno economico, costruttivo e degno alle nostre iniziative”. I residenti e i volontari con disponibilità e generosità sono già al lavoro per promuovere un evento dedicato ai bambini, che si terrà presso lo stesso parco, con l’obiettivo di raccogliere fondi per acquistare e donare ai bambini del quartiere uno scivolo, che ad oggi si contengono le uniche due altalene rimaste e una mini struttura da arrampicata.

Si tratta di piccoli gesti d’impegno sociale a livello di collettività locale ma anche e soprattutto, a livello di umanità poiché il “ben-essere” non può riguardare solo il singolo ma l’intera comunità. Tutto ciò si traduce in interventi volti a rafforzare il senso di appartenenza e responsabilità tra gli abitanti del quartiere. Ma non basta! Le voci dei residenti all’unisono ribadiscono e auspicano un intervento immediato da parte dell’Amministrazione.

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

COMMENTI ALL'ARTICOLO

DISCLAIMER - La redazione di Perugia Online non effettua alcuna censura dei commenti, i quali sono sottoposti ad approvazione preventiva solo per evitare ingiurie, diffamazioni e qualsiasi altro messaggio che violi le leggi vigenti. Siete pregati di non inserire commenti anonimi e di non ripetere più volte lo stesso commento in attesa di moderazione. Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile civilmente e penalmente del suo contenuto. Perugia Online si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia commento che manifesti toni, espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi. I commenti scritti su Perugia Online vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (IP, E-Mail, etc.). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Perugia Online non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.
Scroll To Top