venerdì, 9 dicembre 2022 Ultimo aggiornamento il 28 novembre 2022 alle ore 01:03

Grande successo per la conferenza stampa di apertura della VI edizione del Festival Internazionale Green Music

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

60 concerti in oltre 40 location: tra gli artisti Tony Esposito, Uto Ughi, Nada, Marco Masini e tanti altri 

 
Grande successo per la conferenza stampa di apertura della VI edizione del Festival Internazionale Green Music
Ieri presso l’Oratorio del Crocifisso di Foligno si è svolta con grande successo la conferenza stampa di presentazione della VI edizione del Festival Internazionale Green Music.

Forte l’entusiasmo da parte di organizzatori, Sindaci, Assessori e Partner accorsi per celebrare l’inizio di questa nuova edizione, che per la prima volta coinvolge la zona del Gal Valle Umbra e Sibillini, oltre all’area del Gal Trasimeno Orvietano che già da quattro anni collabora con la manifestazione.
Durante la conferenza il Direttore Artistico M° Maurizio Mastrini ha illustrato il programma dei concerti che arricchiranno l’offerta culturale dell’estate umbra. Il Presidente del Gal Valle Umbra e Sibillini, Dott. Pietro Bellini, è intervenuto per sottolineare il proprio entusiasmo verso questa iniziativa che per la prima volta coinvolge il suo territorio, augurandosi che nei prossimi anni possa crescere ulteriormente.
Il Presidente e la Direttrice del Gal Trasimeno Orvietano, Dott. Gionni Moscetti e Dott.ssa Francesca Caproni, hanno espresso parole di elogio e soddisfazione per essere stati in questi anni a supporto del Festival e hanno rinnovato l’interesse anche per la VI edizione.
Infine il moderatore e testimonial, Dott. Beppe Convertini, conduttore di Linea Verde, già ospite in Umbria con il suo programma e amante della regione, ha manifestato il proprio entusiasmo per un Festival prestigioso che coinvolge artisti italiani e internazionali di grande calibro, offrendo momenti di cultura gratuiti, che valorizzano teatri storici e naturali spesso poco conosciuti.
Oltre al sostegno del GAL Valle Umbra e Sibillini e del GAL Trasimeno Orvietano, il Festival ha il supporto di altri Enti territoriali e si sviluppa in 40 località, ospitando circa 130 artisti italiani e internazionali che arricchiranno l’offerta musicale e culturale umbra.
Il festival si aprirà con il Concerto nel Teatro dei Cipressi il 1 luglio a Spello, presso il vivaio Umbraflor, dove suoneranno il grande percussionista di fama internazionale Tony Esposito e il M° Juan Lorenzo. Si tratterà di un’esibizione di flamenco con i successi di Tony Esposito che saranno riproposti in chiave originale e flamenca-gitana, grazie alla guitarra flamenca di Juan Lorenzo che lo accompagnerà. I cipressi faranno da cornice a questo evento che unisce natura e musica.
Il 5 luglio si terrà il Concerto dell’Antico Borgo nella suggestiva Piazzetta di San Savino, che vedrà suonare i Maestri Paolo Scafarella e Luciano Tarantino.
L’8 luglio l’acqua sarà protagonista assoluta. Infatti il M° Luca Torrigiani e il M° Lapo Vannucci presenteranno il Concerto in Acqua presso i Bagni Triponzo, terme site in località Borgo Cerreto. La particolarità di questo concerto è data dal fatto che il pubblico potrà godere dell’esibizione del duo chitarra e pianoforte direttamente dalle piscine termali. Un’idea innovativa che permetterà agli ascoltatori di vivere una vera e propria esperienza multisensoriale, ancora mai sperimentata in Umbria.
Grazie alla collaborazione con l’Ambasciata costaricana di Roma, il Festival avrà il privilegio di ospitare il Gruppo Cimarrona- Santo Domingo, proveniente proprio dal Costa Rica, che si esibirà il 9 luglio a Torgiano e il 10 luglio presso il centro commerciale Collestrada.
Il 12 luglio sarà la volta dell’esibizione del Duo Cilento, duo flautistico formato da Beatrice Cilento e Jessica Scalese, che suonerà nella Rocca Medievale di Passignano.
Un’altra artista internazionale, la cantante lirica Milica Raicevic, sarà presente al Festival il 14 e il 15 luglio, grazie alla collaborazione con l’Associazione Italia-Montenegro Regina Elena. La cantante sarà accompagnata dal pianista Paolo Scibilia. Inoltre, sempre il 15 luglio, i Maestri Donato D’Antonio e Vanni Montanari si esibiranno a Città della Pieve.
Lo scenografico Bosco di San Francesco ad Assisi ospiterà il Concerto della Buonanotte, che si terrà il 16 luglio alle ore 21 con la performance del duo di chitarre classiche Palermini Palmeri.
Vissi d’Arte Vissi per Maria è lo spettacolo che il 19 luglio presso Palazzo Trinci a Foligno permetterà di celebrare la grande Maria Callas. Verrà utilizzato un sofisticato impianto di amplificazione che permetterà di ascoltare la voce originale di Maria Callas, accompagnata in diretta dal violino del M° Dino De Palma, dal violoncello del M° Luciano Tarantino, dal pianoforte del M° Donato Della Vista e dalle parole dell’attore Giampiero Mancini.
Il 21 luglio in via del tutto straordinaria la U.S. Naval Forces Europe Band, una delle bande ufficiali della NATO, suonerà a Torgiano proponendo un viaggio attraverso la musica pop e rock.
Il pianista polacco Wojciech Świętoński ci omaggerà della sua presenza il 21 e il 22 luglio con due esibizioni in repertorio Chopin: una a Bevagna e l’altra a Castiglione del Lago.
Il 22 luglio Passignano sul Trasimeno sarà il luogo dell’esibizione di The Palm Court Quartet, quartetto d’archi che suonerà all’interno della Rocca Medievale.
Il 26 luglio la splendida cornice del Sagrato del Duomo di Orvieto ospiterà il grande violinista Uto Ughi, che regalerà al pubblico i suoi virtuosismi attraverso una performance scenografica e suggestiva, impreziosita dalla meravigliosa facciata del Duomo che farà da sfondo.
Inoltre, in data 26 luglio alle ore 18,30, il fisarmonicista Gianni Fassetta e il clarinettista Raffaele Bertolini si esibiranno a Città della Pieve.
Il Duo NIHZ, proveniente dalla Germania, sarà protagonista del Concerto nel Vecchio Oliveto, che avrà luogo a Montepetriolo.
Il 28 luglio Cerreto di Spoleto ospiterà il trio Capriccio musicale, trio di pianoforte, violino e voce, che si esibirà nella Chiesa di San Nicola.
L’organista Ennio Cominetti suonerà il 29 luglio a Città della Pieve, mentre il 31 luglio il Maestro Sandro Lazzeri in quartetto si esibirà presso la Cantina Baldassarri di Collepepe, riproponendo il Concerto per chitarra classica e jazz piano trio del francese Claude Bolling, che coniuga musica colta e jazz.
Il Duo Pollice, duo di pianoforte formato dai Maestri Paolo e Aurelio, ci proporrà ben 3 concerti il 1 e il 2 agosto a Perugia, Città della Pieve e Cascia. Inoltre, il 1 agosto il Flart Quartet, quartetto di flauti, si esibirà a Castiglione del Lago.
Carlos Piñana, chitarrista spagnolo di chitarra flamenca, sarà il protagonista del concerto del 2 agosto a Torgiano.
Una delle più note cantautrici italiane sarà ospite del Festival il 3 agosto. Infatti, la grande Nada si esibirà insieme al Maurizio Di Fulvio Trio, formato dal chitarrista Maurizio Di Fulvio, dal contrabbassista Ivano Sabatini e dal batterista Davide Marcone. Il concerto si terrà presso la Rocca del Leone a Castiglione del Lago e permetterà al pubblico di ascoltare i più grandi successi di Nada valorizzati dall’esperienza e dal talento del Maurizio Di Fulvio Trio e riproposti in chiave jazz.
Il 4 agosto il Duo Federico Gili e Matteo Marinelli, Oscar mondiali della fisarmonica, suonerà a Cannara, mentre la pianista Eloisa Cascio suonerà a Sellano.
Il 5 agosto il chitarrista Francesco Tizianel sarà ospite a Passignano sul Trasimeno, mentre il Duo Mistral, duo di clarinetto e pianoforte, si esibirà a Ficulle.
Montefalco il 6 agosto vedrà suonare il Real…Mente Napoli Trio, trio di chitarra, mandolino e voce con repertorio della canzone napoletana.
Il Bosco Margaritelli a Piegaro sarà invece la location del Concerto nel Bosco, che avrà luogo il 7 agosto. Il verde, la pace della location e i dolci suoni della natura valorizzeranno il concerto Contemporary tango del grande bandoneista Fabio Furia e del pianista Marco Schirru. I due artisti omaggeranno inoltre il famoso musicista e compositore argentino Astor Piazzolla.
Fabro l’8 agosto ospiterà il mezzosoprano Giorgia Pesaresi e il Maestro Alessia Mortaloni che suonerà un antico strumento, il fortepiano.
Il 9 agosto sarà la volta del Concerto nel Castello, che si terrà presso il Castello di Montali e che vedrà esibirsi ArmoniE Wind Trio, un trio di flauto, clarinetto e fagotto.
L’11 agosto due appuntamenti interessanti: la performance del pianista Riccardo Gambacorta a Castiglione del Lago e l’arpista Floraleda Sacchi che si esibirà a Foligno, presso Palazzo Trinci.
Il Concerto delle Sculture si terrà il 12 agosto nel suggestivo Campo del Sole di Tuoro con la presenza del The Weavers Trio, trio composto dal flautista Roberto De Grandis, dal fisarmonicista Peppe Nicola Sirolli e dalla batterista Daniela Ranzetti.
Due saranno le esibizioni di pianoforte a quattro mani dei Maestri Chiara Nicora e Ferdinando Baroffio: la prima il 12 agosto a Fabro, la seconda il 13 agosto a Castiglione del Lago.
Il 13 agosto Spello ospiterà la mezzosoprano Margherita Rotondi, accompagnata dal pianista Vincenzo Cicchelli.
Il 14 agosto sarà una giornata ricca di appuntamenti: alle ore 5,45 si aprirà con il suggestivo Concerto dell’Aurora del Maestro Mastrini presso la Rocca Medievale di Passignano sul Trasimeno, mentre alle 18,30 proseguirà con l’esibizione dei Maestri Mauro Businelli e Alessandro Zucchetti presso il borgo di Mantignana.
Cetona il 15 agosto ospiterà il gruppo Pozzo di San Patrizio, che si esibirà in Piazza Garibaldi.
Il 16 agosto migliaia di candele illumineranno il concerto di Egidio Flamini intitolato proprio Concerto delle Candele, che avrà luogo a Sant’Anatolia di Narco.
Grazie alla collaborazione con l’Ambasciata brasiliana di Roma, avremo il piacere di ospitare il 17 agosto a Montefalco il pianista Joao Isaac, la cui esibizione sarà seguita da quella del Quartetto HM Voices, un quartetto di voci che si esibirà a cappella.
Il 18 agosto l’offerta culturale si amplierà ulteriormente grazie ad un altro famoso cantautore: Francesco Baccini. Nella suggestiva Rocca Medievale di Passignano sul Trasimeno, Baccini permetterà al pubblico di fare un viaggio tra i suoi successi più celebri. Attraverso la voce e le note del pianoforte emozionerà e coinvolgerà gli ascoltatori in modo intimo e suggestivo.
Il Trio In3cci, trio di percussioni, tromba e pianoforte, si esibirà a Villa Paolina a Porano il 19 agosto.
Il Teatro di Paglia a Poggiovalle, un vero e proprio teatro costruito con le rotoballe, sarà la location del concerto del 20 agosto. Questo spazio verrà creato appositamente per ospitare l’esibizione del M° Maurizio Mastrini, accompagnato dall’Orchestra SuonoSfera. Anche in questo caso il Maestro farà sì che la melodia del pianoforte e il suono dell’Orchestra possano fondersi con i rumori della natura e il pubblico non siederà su eleganti poltrone, ma su banchi di paglia, proprio per ribadire lo stretto legame tra musica e green.
Il 21 agosto a Todi, presso il meraviglioso Tempio di Santa Maria della Consolazione, si esibirà il grande violinista Salvatore Accardo accompagnato dalla viola del M° Francesco Fiore e dal violino del M° Laura Gorna. Si tratterà di un concerto di spicco all’interno della programmazione culturale umbra, durante il quale gli artisti spazieranno da Mozart a Dvořák, passando per le note di Prokofiev.
Marco Masini sarà il protagonista dell’appuntamento del 22 agosto a Scheggino. Il cantautore offrirà un recital piano e voce e coinvolgerà il pubblico riproponendo i suoi maggiori successi, però lo farà in chiave molto intima, accompagnato non da una band, ma semplicemente dalla melodia del pianoforte. Uno spettacolo unico per riscoprire la discografia di Masini sotto una veste più essenziale, perfettamente in linea con i valori del Festival.
Il chitarrista Maurizio Agrò sarà protagonista del concerto di Sellano il 24 agosto, mentre il 25 agosto sarà la volta della spettacolo Sogni notturni, un omaggio del Maestro Giorgio Costa e del Dott. Bruno Gambarotta a Fryderyk Chopin. Questo recital molto affascinante vedrà la voce narrante del Dott. Bruno Gambarotta declamare interessanti aneddoti della vita del compositore, accompagnati dalla melodia al piano del Maestro Giorgio Costa. L’evento è intitolato Un piano per la ricostruzione e avrà luogo a Norcia.
Il 26 agosto la Cantina Noha di Ficulle ospiterà il SatorDuo, formato dal violinista Paolo Castellani e dal chitarrista Francesco Di Giandomenico. La serata si intitolerà Melodia Divigna e sarà un interessante connubio tra enogastronomia, musica e cultura.
Il 27 agosto il pianista Egidio Flamini si esibirà a Spoleto, invece il 28 agosto a Perugia i Maestri Claudio Prima, Giovanni Martella e Matteo Resta suoneranno ai Giardini del Frontone.
Il 2 settembre sarà la volta di Torgiano Rap Play, un concorso per giovani rapper umbri. I 12 finalisti si sfideranno e il vincitore potrà produrre il proprio brano.
Il Maestro Maurizio Mastrini insieme all’Orchestra SuonoSfera regalerà il 4 settembre un suggestivo concerto presso il Viale del Santuario di Cascia.
L’appuntamento finale della VI edizione del Festival Internazionale Green Music si terrà l’11 settembre a Monte del Lago e vedrà protagonista Mogol, celebre autore, paroliere, produttore discografico e scrittore italiano, che regalerà al pubblico riflessioni e letture inframezzate dalle melodie al piano del Maestro Maurizio Mastrini e dai pensieri del Dott. Massimo Massetti. La serata è intitolata Lettere, Parole, Cuore, Emozioni e Musica.
Inoltre, prima dell’inizio ufficiale del Festival è prevista un’anteprima: il 30 giugno il Concerto dell’Antico Mulino, che vedrà suonare l’AccorDuo, un duo di fisarmoniche. L’evento si terrà a Torgiano, lungo le sponde del fiume Tevere.
La VI edizione del Festival Internazionale Green Music regalerà quindi un’estate ricca di appuntamenti, di grandi artisti e di esibizioni uniche, rese ancora più speciali dalle location più suggestive e particolari che l’Umbria offre.
Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

COMMENTI ALL'ARTICOLO

DISCLAIMER - La redazione di Perugia Online non effettua alcuna censura dei commenti, i quali sono sottoposti ad approvazione preventiva solo per evitare ingiurie, diffamazioni e qualsiasi altro messaggio che violi le leggi vigenti. Siete pregati di non inserire commenti anonimi e di non ripetere più volte lo stesso commento in attesa di moderazione. Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile civilmente e penalmente del suo contenuto. Perugia Online si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia commento che manifesti toni, espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi. I commenti scritti su Perugia Online vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (IP, E-Mail, etc.). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Perugia Online non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.
Scroll To Top