lunedì, 26 settembre 2022 Ultimo aggiornamento il 29 agosto 2022 alle ore 11:35

Divieto d’accesso alla casa dove fu uccisa Meredith

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

E' stato disposto ieri dal comune di perugia il divieto d'accesso alla casa dove fu uccisa Meredith Kercher. L'ordinanza riguarda  il tratto di strada tra via Sant'Antonio e della Pergola, colpito da uno smottamento a causa del maltempo.

 
Perugia.  Divieto d’accesso nella casa dove fu uccisa Meredith Kercher. A causa di un dissesto che sta interessando la strada pubblica antistante il Comune di Perugia ha disposto ieri (13) un’ordinanza che riguarda il tratto tra via Sant’Antonio e della Pergola.   L’amministrazione comunale spiega in una nota che il dissesto, legato al maltempo degli ultimi giorni, ha interessato anche il passo carrabile di accesso all’abitazione di viale Sant’Antonio 2. Di qui il provvedimento con cui si prescrive alla proprietà “l’immediata inibizione all’uso e all’accesso al passo carrabile dell’immobile che, dunque, rimarrà non fruibile fino all’avvenuta messa in sicurezza dell’area”. Il Comune ha deciso anche che la proprietà dovrà comunicare agli eventuali occupanti dell’immobile il divieto di utilizzo del passo carrabile. L’unico inquilino che abita nella casa, recentemente messa in vendita, dovrebbe lasciare a breve l’immobile.   L’area antistante l’ingresso alla villetta è stato intanto delimitato con delle transenne.   Il 24 novembre scorso otto persone, tutte di origine marocchina, alloggiate in quello sottostante ai locali del delitto, erano rimaste leggermente intossicate dal monossido di carbonio.

Tag dell'articolo: , , , , .

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

COMMENTI ALL'ARTICOLO

DISCLAIMER - La redazione di Perugia Online non effettua alcuna censura dei commenti, i quali sono sottoposti ad approvazione preventiva solo per evitare ingiurie, diffamazioni e qualsiasi altro messaggio che violi le leggi vigenti. Siete pregati di non inserire commenti anonimi e di non ripetere più volte lo stesso commento in attesa di moderazione. Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile civilmente e penalmente del suo contenuto. Perugia Online si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia commento che manifesti toni, espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi. I commenti scritti su Perugia Online vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (IP, E-Mail, etc.). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Perugia Online non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.
Scroll To Top