venerdì, 27 novembre 2020 Ultimo aggiornamento il 26 novembre 2020 alle ore 20:58

Il coro dell’Università degli Studi di Perugia offre alla città il suo omaggio di Natale

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

L’appuntamento, ad ingresso libero, è per venerdì 16 dicembre alle ore 21 con un cartellone interamente composto da musiche della tradizione natalizia italiana ed internazionale.

 
Il coro dell’Università degli Studi di Perugia offre alla città il suo omaggio di Natale
Perugia.  L’Università degli Studi di Perugia e il suo Coro offriranno anche quest’anno a tutta la città di Perugia l’ormai tradizionale Concerto di Natale, nella consueta e prestigiosa cornice della Sala dei Notari. L’appuntamento è per venerdì 16 dicembre alle ore 21 con un cartellone interamente composto da musiche della tradizione natalizia italiana ed internazionale. E’ ormai il terzo anno consecutivo che, per espressa volontà del Rettore Franco Moriconi, il Coro dell’Ateneo regala alla sua città il concerto natalizio, come occasione di incontro e scambio di auguri. Quest’anno il Coro ha goduto di una massiccia iniezione di forze fresche con molti nuovi studenti, provenienti anche da Germania, Francia, Spagna, Ucraina, Georgia, Camerun, Stati Uniti e altri Paesi. Assieme al Coro saranno protagonisti la giovane talentuosa soprano Elena Vigorito, il versatile tenore Nicola Di Filippo, l’eclettico pianista e compositore Francesco Andreucci, sotto la sempre accurata e coinvolgente direzione del Maestro Marta Alunni Pini.

Il Coro dell’Università, che il prossimo anno spegnerà le trenta candeline, è composto da personale docente e non docente ma soprattutto da studenti di tutti i Dipartimenti dell’Ateneo perugino. Il suo repertorio, dall’iniziale carattere prettamente lirico si è andato ampliando nel corso degli anni ed ormai spazia dalla polifonia sacra al barocco, dal romanticismo tedesco al melodramma italiano fino ad abbracciare spirituals, gospels, swing e la musica moderna. Ricchissima l’attività di gemellaggi e scambi culturali che l’hanno portato ad esibirsi oltre che praticamente in tutta Italia, anche in Germania, Francia, Austria, Ungheria, Repubblica Ceca, Slovacchia, Spagna, Cipro e Turchia. Il coro, che ha al suo attivo l’incisione di un cd, ha anche dato vita a vari Festival dei Cori Universitari Città di Perugia. Più recentemente il coro si è esibito all’Arena di Verona accanto a solisti di fama internazionale quali Maria Guleghina e Jose Cura, per la regia di Enrico Stinchelli. Per il prossimo anno è in programma uno scambio culturale con la città tedesca Tubingen, già meta di una delle prime tournée del coro.

Il programma della serata alla Sala dei Notari prevede brani della tradizione natalizia italiana, tedesca, francese e anglosassone, con arrangiamenti che faranno riscoprire tutta la bellezza di melodie ben note al grande pubblico. L’iniziativa, che vanta il patrocinio del Ministero dei Beni Culturali, è promossa dall’Ateneo perugino in collaborazione con l’associazione culturale coro dell’Università degli Studi di Perugia e l’AGi.Mus. di Perugia. L’ingresso è libero.

Tag dell'articolo: , , , .

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

COMMENTI ALL'ARTICOLO

DISCLAIMER - La redazione di Perugia Online non effettua alcuna censura dei commenti, i quali sono sottoposti ad approvazione preventiva solo per evitare ingiurie, diffamazioni e qualsiasi altro messaggio che violi le leggi vigenti. Siete pregati di non inserire commenti anonimi e di non ripetere più volte lo stesso commento in attesa di moderazione. Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile civilmente e penalmente del suo contenuto. Perugia Online si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia commento che manifesti toni, espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi. I commenti scritti su Perugia Online vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (IP, E-Mail, etc.). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Perugia Online non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.
Scroll To Top