sabato, 22 settembre 2018 Ultimo aggiornamento il 17 settembre 2018 alle ore 17:37

Lois Pereiro e la ‘Poesia ultima di amore e malattia 1992-1995′

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

Editato dalla casa editrice Aguaplano il primo volume del Centro di Studi Galeghi dell'Università degli Studi di Perugia, a cura di Marco Paone.

 
Perugia.  È appena uscito il primo volume del Centro di Studi Galeghi dell’Ateneo di Perugia. Si tratta della silloge poetica “Poesia ultima di amore e malattia 1992-1995″ di Lois Pereiro.

Lois Pereiro è stato un poeta di lingua galega, traduttore, sceneggiatore, animatore di riviste e circoli letterari. Vera icona della controcultura galega e iberica a cavallo fra gli anni ’80 e ’90, è scomparso prematuramente nel 1996 a soli 38 anni. Nella piena ma livida luce dei suoi ultimi mesi di vita raccolse e compose il suo testamento letterario: Poesía última de amor e enfermidade, opera in cui “la malattia si ridefinisce poeticamente lungo il confine selvaggio della vita”. Viscerale, contaminato, autentico, “è uno di quei libri che giustificano la bocca della letteratura, che fanno parte della comune presenza universale” (Manuel Rivas).

Lois Pereiro, Poesia ultima di amore e malattia 1992-1995, a cura di Marco Paone, Passignano sul Trasimeno, Aguaplano editore, 2017: http://test.insulaeuropea.eu/letture/vetrina/documento-senza-titolo-2/lois-pereiro-poesia-ultima-di-amore-e-malattia-1992-1995-a-cura-di-marco-paone-perugia-aguaplano-2018/

 

Tag dell'articolo: , , .

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

COMMENTI ALL'ARTICOLO

DISCLAIMER - La redazione di Perugia Online non effettua alcuna censura dei commenti, i quali sono sottoposti ad approvazione preventiva solo per evitare ingiurie, diffamazioni e qualsiasi altro messaggio che violi le leggi vigenti. Siete pregati di non inserire commenti anonimi e di non ripetere più volte lo stesso commento in attesa di moderazione. Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile civilmente e penalmente del suo contenuto. Perugia Online si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia commento che manifesti toni, espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi. I commenti scritti su Perugia Online vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (IP, E-Mail, etc.). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Perugia Online non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.
Scroll To Top