lunedì, 18 ottobre 2021 Ultimo aggiornamento il 4 ottobre 2021 alle ore 16:18

Night Line Museum. I musei come non li avete mai sentiti

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

Un progetto, 12 eventi nei Musei dei Comuni di Amelia, Bettona, Bevagna, Cannara, Cascia, Deruta, Marsciano, Montefalco, Montone, Spello, Trevi, Umbertide.

 
Night Line Museum. I musei come non li avete mai sentiti
Regione Umbria. Terre & Musei dell’Umbria è un circuito museale esteso come una regione che comprende i Musei dei Comuni di Spello (comune capofila), Amelia, Bettona, Bevagna, Cannara, Cascia, Deruta, Marsciano, Montefalco, Montone, Trevi, Umbertide.

Obiettivo principale di Terre & Musei dell’Umbria è di condividere le politiche gestionali e promuovere una effettiva valorizzazione dei Musei dei Comuni coinvolti.

Night Line Museum si propone di trasformare i musei della rete in luoghi di aggregazione per i giovani compresi tra i 18 e i 35 anni di età, attraverso l’organizzazione di una serie di eventi che possano incontrare i loro gusti. Il progetto consiste nella realizzazione di un appuntamento performativo per ognuno dei musei appartenenti alla rete di Terre & Musei dell’Umbria, coinvolgendo Dj, musicisti, video artisti, performer, coreografi.

Ogni appuntamento avrà luogo nelle sale espositive dei musei o nelle immediate vicinanze. Piazze, siti archeologici e monumenti della città diventeranno essi stessi sale espositive, attraverso la rilettura e l’interpretazione delle architetture e delle collezioni con proiezioni in 3D, video istallazioni, performance, live painting.

Gli appuntamenti, tutti ad ingresso gratuito, si svolgeranno secondo tre filoni omogenei:

FREESTYLING: tre appuntamenti in cui la musica cosiddetta colta (classica e jazz) incontra e si lascia contaminare dalle bellezze architettoniche di musei e luoghi monumentali attraverso l’ausilio di arti solo apparentemente meno nobili come il fumetto e l’action painting.

VISIONS: cinque appuntamenti in cui i grandi nomi italiani ed internazionali della musica elettronica incontrano ed “interpretano” altrettanti luoghi simbolo del patrimonio museale e monumentale della Convenzione.

THE ARP ENSEMBLE: quattro eventi in cui una formazione composta da Ricki L (uno dei più raffinati DJ d’ambiente italiani) e da alcuni video-artisti propongono una personale rilettura, costituita da suoni e contributi visivi, delle opere d’arte e dei luoghi in cui sono ospitati.

Info e programma su www.sistemamuseo.it

 

 

 

Tag dell'articolo: , , , , , , .

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

COMMENTI ALL'ARTICOLO

DISCLAIMER - La redazione di Perugia Online non effettua alcuna censura dei commenti, i quali sono sottoposti ad approvazione preventiva solo per evitare ingiurie, diffamazioni e qualsiasi altro messaggio che violi le leggi vigenti. Siete pregati di non inserire commenti anonimi e di non ripetere più volte lo stesso commento in attesa di moderazione. Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile civilmente e penalmente del suo contenuto. Perugia Online si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia commento che manifesti toni, espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi. I commenti scritti su Perugia Online vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (IP, E-Mail, etc.). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Perugia Online non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.
Scroll To Top