sabato, 13 aprile 2024 Ultimo aggiornamento il 13 aprile 2024 alle ore 14:05

Perugia, Casadio trionfa al Primo Torneo Internazionale di Scacchi

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

Alberghi pieni e tanto sano agonismo sulle 64 case. Prossima tappa a Todi dal 22 al 24 marzo

 
Perugia, Casadio trionfa al Primo Torneo Internazionale di Scacchi
Perugia.  Successo oltre ogni più rosea aspettativa per il primo Torneo Internazionale di Scacchi “Città di Perugia”, prima tappa del Grand Prix dell’Umbria, che alla sua edizione d’esordio batte ogni record di partecipazione a un torneo scacchistico mai organizzato nella regione.

Ben 190 i giocatori che hanno preso parte all’evento organizzato dall’Asd-Aps A Gonfie Vele, provenienti da cinque nazioni e divisi nelle tre categorie riservate a principianti, amatori ed esperti. Un fine settimana, quello perugino, contraddistinto dagli alberghi pieni, dalla sportività e dal sano agonismo, che ha portato in dote alcune partite bellissime e davvero notevoli dal punto di vista tecnico e teorico. Importante la partecipazione di Superspeedchess Club Scacchi, il canale Youtube più visto in Italia, così come la concordia fra i due club perugini Augusta Perusia e CPS, che hanno contribuito fattivamente alla perfetta riuscita della manifestazione e i cui presidenti, Ettore Bertolini e Marco Perri, hanno preso parte alle premiazioni.

Per chi crede che gli scacchi siano un gioco attempato è consigliabile guardare l’età media dei partecipanti: nutrita, anzi nutritissima la presenza di giovani provenienti da ogni parte d’Italia, dalla Sicilia fino a Bolzano. Tanta preparazione, tanta classe ma anche tre “cannibali” presenti negli Open A, B e C, che sono stati vinti a punteggio pieno dai rispettivi dominatori.

Venendo alle classifiche vere e proprie, il 17enne bolzanese Nicolò Casadio ha trionfato nell’Open A con 5 vittorie su 5 davanti al 21enne romano Edoardo Di Benedetto. Terzo posto per il 15enne Stefano Gonzales Maldonado da Otranto. Nell’Open B punteggio pieno e vittoria per il 13enne bolognese Leonardo De Marco, seguito dal 15enne oristanese Lorenzo Ventrice e dal 64enne di Matera Savino Di Lascio. Infine nell’Open C vittoria per il 16enne perugino Matteo Caparrini, davanti al 12enne Emanuele Cancedda da Oristano e ad Andrea De Simone, 50 anni, da Roma. Numerosi, poi i premi di fascia, categoria d’età e persino per il dress-code, ritirati dai vincitori nel corso di una cerimonia breve ma molto sentita e partecipata, svoltasi in un clima di amicizia e allegria. A ciascun partecipante, poi, è andato anche un pacco gara griffato Acsi con tanto di maglia commemorativa del torneo, una piazza IV Novembre stilizzata e rivisitata a tema scacchistico.

Soddisfatti gli organizzatori Sergio Rocchetti e Daniele Ubaldi. “Desideriamo ringraziare l’amministrazione comunale di Perugia, tutti gli sponsor, i volontari dell’Ordine di Malta e i circoli perugini, per il sostegno e per la fiducia. Ora aspettiamo ancora tanti giocatori alla seconda tappa del nostro Grand Prix dell’Umbria, che si terrà a Todi dal 22 al 24 marzo prossimo. Non mancate!”.

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

COMMENTI ALL'ARTICOLO

DISCLAIMER - La redazione di Perugia Online non effettua alcuna censura dei commenti, i quali sono sottoposti ad approvazione preventiva solo per evitare ingiurie, diffamazioni e qualsiasi altro messaggio che violi le leggi vigenti. Siete pregati di non inserire commenti anonimi e di non ripetere più volte lo stesso commento in attesa di moderazione. Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile civilmente e penalmente del suo contenuto. Perugia Online si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia commento che manifesti toni, espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi. I commenti scritti su Perugia Online vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (IP, E-Mail, etc.). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Perugia Online non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.
Scroll To Top