sabato, 7 dicembre 2019 Ultimo aggiornamento il 3 dicembre 2019 alle ore 12:49

Perugia: il bilancio è da serie A 

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

 
Perugia: il bilancio è da serie A 
Perugia. In un momento economicamente delicato per tutto il movimento sportivo nazionale, in particolare calcistico, il Perugia può sorridere, avendo la certezza che il proprio bilancio è sano e solido. Nella scorsa stagione 2018-2019, la società del “Grifo” ha chiuso in positivo il bilancio relativo ai trasferimenti, con un bel +2,74 milioni di euro, ma addirittura un anno prima, alla fine della stagione 2017-2018, il bilancio trasferimenti del Perugia vedeva un corposo +4,96 milioni di euro. L’unica stagione chiusa in passivo risale al 2015-2016 dove le casse biancorosse erano andate in rosso per poco più di 400 mila euro, come riportato in questo link: https://www.calciogrifo.it/2019/06/28/il-perugia-sempre-ai-primi-posti-nel-torneo-dei-bilanci/.

Le realtà virtuose in serie B. La società del presidente Santopadre, che quest’anno ha festeggiato i suoi primi 50 anni, come spiegato in questo articolo: https://www.calciogrifo.it/2019/02/28/perugia-il-presidente-santopadre-fa-50-anni/, è fra le più virtuose della serie B, ma non la prima in assoluto, meglio dei “grifoni” ha fatto solo il Cittadella. La società veneta, amministrata dal presidente Andrea Gabrielli, vince la palma d’oro per il bilancio attivo nel mercato trasferimenti: la passata stagione addirittura un positivo di 5,60 milioni e raggiungimento dei play-off. La migliore società in assoluto nell’ultimo quinquennio è il Pescara, che chiude un lustro preso in analisi con un bilancio all’attivo di ben 27,5 milioni di euro, seconda in questa speciale classifica troviamo il Verona, con 21,94 milioni, terzo lo Spezia che si assesta ad un positivo di 11,99 milioni, ancora il Livorno a 10,35 ed infine proprio i “biancorossi” con un bilancio attivo in cinque anni di ben 8,02 milioni. Non c’è che dire sono dati importanti da cui ripartire, anche in ottica della tanto agognata promozione in serie A, che come possiamo vedere a questo link: https://www.betfair.it/sport/football, vede il Perugia nettamente fra le favorite alla qualificazione ai play-off in questa stagione. Forte anche del cambio di guida in panchina con un campione del mondo a sostituirne un altro, Oddo per Nesta, “il grifo” spera che il tecnico di Pescara ripeterà le belle prestazioni espresse proprio all’Adriatico, è di quel periodo il suo record che condivide con Zdenek Zeman di sette vittorie consecutive.

Il Fair Play finanziario. L’importanza di tenere i conti a posto è ormai riconosciuta, finiti i periodi di proroghe, deroghe fidejussioni ed aiuti governativi. Il mondo del pallone deve ripartire da programmazione e lungimiranza. Basti pensare alla “vittima” più illustre del Fair Play finanziario, il Milan che è stato escluso dalla Coppe Europee per irregolarità nei propri bilanci. Il FFP (Fair Play finanziario in italiano) è uno strumento di revisione messo in atto dall’UEFA, al quale nessuno può sfuggire, l’Inter e la Juventus l’anno prossimo saranno chiamate a garantire la salute delle proprie casse, del FFP ce ne parla meglio Raiola in un approfondimento della Gazzetta dello Sport disponibile qui: https://www.gazzetta.it/Calcio/Serie-A/Juventus/08-11-2019/strategie-ambiente-raiola-tre-motivi-cui-pogba-giugno-puo-tornare-juve-350924717250.shtml.

Una nota davvero piacevole per il Perugia, notizia che conferma quanto di buono sta facendo questa società da sette anni a questa parte, cioè da quel lontano 2012 in cui Santopadre diventò presidente del Perugia. I play-off sono l’obiettivo tecnico dichiarato ad inizio campionato, la squadra non dovrebbe deludere le aspettative in un campionato che si prospetta lungo, ma i “grifoni” hanno la qualità in campo e la solidità societaria necessarie per sognare in grande.

Tag dell'articolo: , , , , .

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

COMMENTI ALL'ARTICOLO

DISCLAIMER - La redazione di Perugia Online non effettua alcuna censura dei commenti, i quali sono sottoposti ad approvazione preventiva solo per evitare ingiurie, diffamazioni e qualsiasi altro messaggio che violi le leggi vigenti. Siete pregati di non inserire commenti anonimi e di non ripetere più volte lo stesso commento in attesa di moderazione. Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile civilmente e penalmente del suo contenuto. Perugia Online si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia commento che manifesti toni, espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi. I commenti scritti su Perugia Online vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (IP, E-Mail, etc.). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Perugia Online non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.
Scroll To Top