venerdì, 19 luglio 2024 Ultimo aggiornamento il 18 luglio 2024 alle ore 12:10

Perugia, potenziamento in vista per i servizi dedicati alle giovani generazioni

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

Il Comune ha deciso di aderire al progetto "Welfare Community skills 3.0" a valere sui bandi nazionali emanati nell'ambito del Fondo per il contrasto alla povertà educativa minorile

 
Perugia, potenziamento in vista per i servizi dedicati alle giovani generazioni
Perugia.  L’Amministrazione comunale di Perugia conferma la propria adesione ad alcuni progetti finalizzati a contrastare la povertà educativa minorile. Dopo aver approvato, lo scorso 11 gennaio, la partecipazione a due proposte volte ad ampliare e potenziare i servizi educativi e di cura dei bambini di età compresa tra 0 e 6 anni, e, successivamente, il 1 febbraio, la partnership ad ulteriori quattro progetti destinati alla fascia di età 11-17 anni, oggi la Giunta, su proposta dell’assessore Edi Cicchi ha deciso di aderire ad un ulteriore progetto denominato “Welfare Community skills 3.0” a valere sui bandi nazionali emanati nell’ambito del Fondo per il contrasto alla povertà educativa minorile. Nella delibera, parimenti, si conferma l’adesione, in vista dell’avvio della seconda fase (progettazione esecutiva) dei tre progetti che hanno superato la selezione, ossia “Scuola Box, “One Stop Shop” e “Art Lab”.

La nuova proposta progettuale cui l’Amministrazione ha inteso aderire, ossia Wcs 3.0, si propone di avviare un percorso educativo che integra i servizi socio-assistenziali tradizionali, le istituzioni scolastiche, le parrocchie e gli oratori, gli enti locali presenti sul territorio per accompagnare gli adolescenti fino al mondo del lavoro. L’obiettivo del progetto è creare un modello per definire una comunità educante mediante l’attivazione di laboratori. Capofila del progetto è Irecoop Impresa sociale. In senso generale va ricordato che il Governo e le Fondazioni bancarie hanno creato il fondo per il contrasto alla povertà educativa minorile con lo scopo di finanziare interventi finalizzati a rimuovere qualsiasi ostacolo di natura economica, sociale e culturale che impedisca la piena funzione dei processi educativi da parte dei minori. La partnership comunale, che ovviamente è subordinata all’approvazione dei progetti da parte del soggetto attuatore del fondo, ossia “Con i Bambini Impresa Sociale, non prevede cofinanziamenti da parte dell’ente.

Tag dell'articolo: , .

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

COMMENTI ALL'ARTICOLO

DISCLAIMER - La redazione di Perugia Online non effettua alcuna censura dei commenti, i quali sono sottoposti ad approvazione preventiva solo per evitare ingiurie, diffamazioni e qualsiasi altro messaggio che violi le leggi vigenti. Siete pregati di non inserire commenti anonimi e di non ripetere più volte lo stesso commento in attesa di moderazione. Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile civilmente e penalmente del suo contenuto. Perugia Online si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia commento che manifesti toni, espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi. I commenti scritti su Perugia Online vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (IP, E-Mail, etc.). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Perugia Online non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.
Scroll To Top