sabato, 10 dicembre 2022 Ultimo aggiornamento il 28 novembre 2022 alle ore 01:03

“Perugia Progetto Cuore”, 26 le colonnine salvavita già installate

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

Inaugurato il portale online dedicato all'iniziativa: in rete anche la mappatura con i macchinari presenti nel territorio comunale. A fare il bilancio di questi due anni il consigliere Carmine Camicia.

 
“Perugia Progetto Cuore”, 26 le colonnine salvavita già installate
Perugia.  “Dalle strade in rete. Questo è un passaggio importante per “Perugia Progetto cuore”, partito in sordina e che nel corso del tempo ha riscosso sempre più consenso”. A dirlo il consigliere comunale, nonché delegato dal Comune, Carmine Camicia, durante una conferenza stampa tenutasi oggi nella sala della Vaccara di Palazzo dei Priori. Ventisei colonnine salvavita già installate, altre 12 saranno collocate prossimamente, dal 23 al 25 giugno si terrà la manifestazione nazionale “Progetto banca del cuore Truck tour 2017”, a breve sarà sottoscritto un protocollo di intesa con gli amministratori condominiali per rendere cardioprotetti anche gli immobili e circa 1.200 cittadini sono stati formati attraverso i corsi Blsd (Basic Life Support Defibrillation) che si sono tenuti in molte località del territorio comunale. È una sintesi di questi due anni del “Progetto cuore”, ora anche online sul sito istituzionale del Comune di Perugia. L’obiettivo dell’iniziativa, volta alla tutela della salute, a promuovere la cultura dell’emergenza e favorire la diffusione di strumenti e conoscenze di primo soccorso cardiaco, è far diventare il capoluogo umbro una città cardioprotetta con la collocazione, in più punti del territorio comunale, di colonnine salvavita munite di defibrillatore semiautomatico (Dae).7

Inoltre, i cittadini che vorranno aderire potranno partecipare ai corsi Blsd, della durata di circa cinque ore, necessari per usare correttamente il defibrillatore e far parte così della squadra degli Angeli del Cuore, punti di riferimento in caso di emergenza. “Il progetto nato dal mio volere 15 anni fa – ha ricordato il consigliere Camicia, spiegando anche come è strutturalo lo spazio online -, fu approvato dal Consiglio comunale, ma subito abortì. Soltanto con la giunta di Romizi ha avuto il suo seguito”. Sul sito del Comune all’interno della sezione istituzionale è possibile cliccare sul logo di Perugia progetto cuore e trovare la storia dell’iniziativa, la mappatura con tutte le colonnine salvavita installate nel territorio comunale, le prossimi iniziative, le informazioni sui corsi Blsd, il censimento Dae, la galleria fotografica e i contatti a cui chiedere maggiori info. Per sostenere il Progetto cuore, a luglio si terrà anche un’amichevole di calcio tra parlamentari e consiglieri comunali il cui ricavato sarà investito per l’acquisto di ulteriori defibrillatori. Il consigliere Camicia, inoltre, ha costituito un’associazione Gli angeli del cuore a sostegno dell’iniziativa: “Perché avere a disposizione un defibrillatore, e saperlo usare, in caso di arresto cardiaco, può fare la differenza tra la vita e la morte. Per queste ragioni difenderò con tutte le forze il progetto, affinché Perugia diventi una città cardioprotetta a tutto campo”. Venerdì 28 aprile, infine, si terrà una giornata formativa (a costo zero per i partecipanti) al Palaevangelisti, dove si formeranno circa 25 persone.

Ecco l’elenco delle zone cardioprotette e la data di inaugurazione delle relative colonnine salvavita:

– San Marco presso l’ingresso della farmacia Afas – 16 maggio 2015

– Canneto presso l’ingresso del bar del distributore IP – 13 giugno 2015

– Perugia centro ingresso primo piano di Palazzo dei Priori – 14 novembre 2015

– Perugia centro atrio di Palazzo dei Priori – 14 novembre 2015

– via Trasimeno ovest – presso il civico 7 dell’area commerciale – 5 dicembre 2015

– Montegrillo presso la palestra comunale – 10 dicembre 2015

– Monteluce presso l’ingresso della farmacia Afas – 21 febbraio 2016

– via Tuzi presso il distributore Ip – 5 marzo 2016

– Piccione presso l’ingresso della farmacia – 2 aprile 2016

– Olmo presso l’ingresso della chiesa – 15 maggio 2016

– Pian di Massiano presso la sbarra del Percorso verde – 26 giugno 2016

– Piazzale Anna Frank – presso l’istituto statale Pieralli – 26 giugno 2016

– Pian di Massiano presso il bocciodromo – 26 giugno 2016

– Madonna Alta Palestra Kennedy – 18 luglio 2016

– Ponte San Giovanni presso l’ingresso della farmacia Afas – 26 agosto 2016

– Ripa presso l’ingresso della farmacia – 17 settembre 2016

– Case Bruciate presso l’ingresso della parafarmacia – 24 settembre 2016

– Sant’Orfeto presso l’ingresso del Cva – 16 dicembre 2016

– Santa Sabina nel parco comunale – 16 dicembre 2016

– Pian di Massiano all’ingresso del PalaEvangelisti – 5 febbraio 2017

– Madonna Alta Cva La Piramide – 18 febbraio 2017

– Montelaguardia presso il Cva – 4 marzo 2017

– Ferro di Cavallo presso l’ingresso della farmacia – 18 marzo 2017

– Balanzano presso l’impianto di carburanti gpl metano, in via Benucci – 1 aprile 2017

– Santa Lucia presso l’ingresso della farmacia – 8 aprile 2017

– via Gallenga – presso l’ingresso della scuola da tennis tavolo al civico 4 – 13 aprile 2017

Tag dell'articolo: , .

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

COMMENTI ALL'ARTICOLO

DISCLAIMER - La redazione di Perugia Online non effettua alcuna censura dei commenti, i quali sono sottoposti ad approvazione preventiva solo per evitare ingiurie, diffamazioni e qualsiasi altro messaggio che violi le leggi vigenti. Siete pregati di non inserire commenti anonimi e di non ripetere più volte lo stesso commento in attesa di moderazione. Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile civilmente e penalmente del suo contenuto. Perugia Online si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia commento che manifesti toni, espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi. I commenti scritti su Perugia Online vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (IP, E-Mail, etc.). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Perugia Online non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.
Scroll To Top