lunedì, 18 ottobre 2021 Ultimo aggiornamento il 4 ottobre 2021 alle ore 16:18

Nuovo Pit stop in carcere per il tunisino dall’arresto facile

Aggredisce un vigilante e finisce in manette. Il 31enne tunisino che era riuscito a finire "dentro" tre volte in 24 ore, torna a collezionare un nuovo crimine e un nuovo arresto.

 
Nuovo Pit stop in carcere per il tunisino dall’arresto facile
Perugia. B.F. era già riuscito in un’impresa non facile: collezionare tre arresti in meno di 24 ore lo scorso 2 luglio. Ma l’istinto a delinquere lo ha riportato ancora una volta… a delinquere. Dopo essere tornato in libertà, a seguito del processo per direttissima, il pluripregiudicato e sottoposto al divieto di abitare in Umbria, è stato nuovamente arrestato venerdì.

Il fatto. Un vigilante di un supermercato lo nota mentre cercava di intascarsi un profumo e una polo. Il sedicente tunisino tira dritto senza pagare e di conseguenza viene fermato. Dopo aver mostrato un atteggiamento apparentemente collaborativo, cambia idea e, invece di restituire la merce rubata, decide di aggredire il vigilante con calci, pugni e minacce. Riesce comunque ad essere bloccato anche con l’ausilio dei dipendenti, i quali avevano prontamente chiamato la polizia. Arrestato quindi per rapina e dritto verso Capanne per un nuovo Pit stop… quale sarà la prossima tappa?

Tag dell'articolo: , , , , , , , , .

COMMENTI ALL'ARTICOLO

DISCLAIMER - La redazione di Perugia Online non effettua alcuna censura dei commenti, i quali sono sottoposti ad approvazione preventiva solo per evitare ingiurie, diffamazioni e qualsiasi altro messaggio che violi le leggi vigenti. Siete pregati di non inserire commenti anonimi e di non ripetere più volte lo stesso commento in attesa di moderazione. Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile civilmente e penalmente del suo contenuto. Perugia Online si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia commento che manifesti toni, espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi. I commenti scritti su Perugia Online vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (IP, E-Mail, etc.). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Perugia Online non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.
Scroll To Top