lunedì, 18 ottobre 2021 Ultimo aggiornamento il 4 ottobre 2021 alle ore 16:18

Rissa tra minorenni con tanto di mazza, per il pagamento di un debito di droga: 17 enne denunciato per spaccio

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

Tre i ragazzini coinvolti nella lite, accompagnati dai rispettivi genitori. La polizia ha ricostruito il motivo del contendere dei giovani. Uno dei tre minori doveva saldare il debito per l'acquisto di marijuana

 
Rissa tra minorenni con tanto di mazza, per il pagamento di un debito di droga: 17 enne denunciato per spaccio
Perugia.  L’intervento della polizia per rissa tra giovanissimi con la partecipazione delle rispettive famiglie disvela un inquietante retroscena che ha come scenario un quartiere della periferia cittadina. Tutto comincia con la chiamata al 113 per una violenta lite per strada tra giovanissimi: segnalata la presenza anche di una mazza da baseball e una bomboletta di spray urticante. Gli agenti al loro arrivo non notano più nulla: i protagonisti erano tutti tornati nelle loro case, poco distanti. Pian piano acquisiscono qualche testimonianza e, suonando qualche campanello delle abitazioni vicine, ricostruiscono i fatti: un minore, 17enne era stato aggredito da tre coetanei. Il parapiglia è stato evidente sia ai vicini, che allarmati hanno chiamato la polizia, che ai rispettivi genitori che sono scesi in strada anche loro, con fare minaccioso, ognuno a difesa dei propri figli. La lite non degenera e nessuno si fa male o riporta lesioni, tanto da non richiedere assistenza sanitaria.
Poteva finire là. Ma c’è una sorpresa: il motivo della lite.
L’aggredito non aveva pagato lo stupefacente acquistato il giorno prima da un coetaneo: si pretendeva il pagamento.
Gli agenti identificano lo spacciatore: un 17enne.
Il giovane viene perquisito e gli sequestrano un barattolo con cinque grammi di marijuana: alla presenza della mamma ammette tutto. Per lui una denuncia al Tribunale per i minorenni per spaccio di stupefacenti.

Tag dell'articolo: , , , , .

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

COMMENTI ALL'ARTICOLO

DISCLAIMER - La redazione di Perugia Online non effettua alcuna censura dei commenti, i quali sono sottoposti ad approvazione preventiva solo per evitare ingiurie, diffamazioni e qualsiasi altro messaggio che violi le leggi vigenti. Siete pregati di non inserire commenti anonimi e di non ripetere più volte lo stesso commento in attesa di moderazione. Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile civilmente e penalmente del suo contenuto. Perugia Online si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia commento che manifesti toni, espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi. I commenti scritti su Perugia Online vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (IP, E-Mail, etc.). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Perugia Online non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.
Scroll To Top