lunedì, 18 novembre 2019 Ultimo aggiornamento il 15 novembre 2019 alle ore 21:32

Satoshi Tomiie torna in Umbria: party elettronico a Città di Castello

Il dj e musicista si esibirà al Flow Club sabato 18 ottobre dalle ore 23. Tutto lo staff della discoteca pronto ad accogliere lo special guest giapponese.

 
Satoshi Tomiie torna in Umbria: party elettronico a Città di Castello
Città di Castello.  “Join me at Flow Club in Italy this Saturday!” Con queste parole Satoshi Tomiie annuncia il suo ritorno in Umbria, regione sempre più “elettronica”, musicalmente parlando. Protagonista di quest’evento è la discoteca Flow Club di Città di Castello che dopo il gran debutto del 20 settembre e la serata Circoloco del 4 ottobre, ripropone l’evento a cadenza quindicinale con un pezzo da novanta della musica dancefloor: Satoshi Tomiie.

Satoshi Tomiie, mainstream del passato e del presente – Il suo debutto fu attraverso “Tears”, disco co-prodotto nel 1989 con il “padrino dell’house music” di Chicago Frankie Knuckles. Nei primi anni ’90, la carriera musicale di Satoshi, è stata investita da un passaggio importante, quello di suonare la tastiera per un grande compositore suo connazionale: Ryuichi Sakamoto (Yellow Magic Orchestra). Satoshi Tomiie, nel corso del tempo, ha maturato un’ottima reputazione per la composizione e produzione di ritmi dancefloor interessanti e particolari, tanto da ricevere incarichi di remix per alcuni grandi artisti della scena pop mondiale tra cui U2, Mariah Carey, Photek, Simply Red e David Bowie. Nel 2000, esce un suo album dal sound innovativo, intitolato “Full Lick”, caratterizzato da ritmi scuri, voci ossessionanti e groove ipnotici che hanno dato vita ad un nuovo modo di concepire la musica house. ‘Love In Traffic’, presente in quella release, divenne un’hit a livello mondiale. L’affermazione di Satoshi Tomiie è stata anche accompagnata dalla nascita della sua label, la SAW Recordings, fondata con il collega dj Hector Romero. Nel 2012, dopo una pausa di due anni dalle produzioni musicali, il musicista giapponese è tornato a far parlare di se con nuovi singoli e remix, ma anche con una carriera di deejay tutt’altro che conclusa.

Flow Official Aftermovie 1.0

Tag dell'articolo: , , , , , , .

COMMENTI ALL'ARTICOLO

DISCLAIMER - La redazione di Perugia Online non effettua alcuna censura dei commenti, i quali sono sottoposti ad approvazione preventiva solo per evitare ingiurie, diffamazioni e qualsiasi altro messaggio che violi le leggi vigenti. Siete pregati di non inserire commenti anonimi e di non ripetere più volte lo stesso commento in attesa di moderazione. Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile civilmente e penalmente del suo contenuto. Perugia Online si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia commento che manifesti toni, espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi. I commenti scritti su Perugia Online vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (IP, E-Mail, etc.). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Perugia Online non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.
Scroll To Top