lunedì, 26 settembre 2022 Ultimo aggiornamento il 29 agosto 2022 alle ore 11:35

Cultura, per l’assessore Bracco è “veicolo di ripresa per i territori”

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

L'assessore regionale alla Cultura Fabrizio Bracco è intervenuto a Firenze nell'ambito del convegno promosso dalla Biblioteca Centrale Nazionale e dal Centro Studi "Percorsi & Futuro". "Occorre uscire dalla dimensione marginale imposta dai tagli"

 
“La battaglia non è solo per dare spazio alla cultura intesa come risorsa per la società e l’economia, ma perché la cultura stessa esca dalla condizione marginale in cui vorrebbero relegarla tagli ai finanziamenti e messaggi mediatici”. A dichiararlo è stato l’assessore regionale alla Cultura Fabrizio Bracco, intervenendo – a Firenze – nel corso del convegno organizzato dalla Biblioteca Centrale Nazionale e dal Centro Studi “Percorsi & Futuro”, dedicato a “Europa creativa 2014-2020”. “La cultura – ha aggiunto Bracco – deve acquistare il valore di un tema trasversale, da cui dipende la ripresa e lo sviluppo dei territori: la battaglia deve trascendere i confini delle singole regioni. E’ necessario andare al di là dei confini, mettendo insieme risorse e idee per la valorizzazione di prospettive comuni”.

Tracciato il quadro generale, il contesto all’interno del quale muoversi, l’assessore regionale ha poi parlato del “ruolo fondamentale” che può e deve ricoprire la cosiddetta “Italia di mezzo o Italia mediana”, in altre parole l’ionsieme delle Regioni del Centro Italia. “A questo territorio – ha detto ancora l’assessore – spetta il compito di porre in essere iniziative trasversali condivise, mirate allo sviluppo delle varie aree, come ad esempio la costruzione del distretto culturale umbro-marchigiano e la rete umbro-toscana dei piccoli musei, che coinvolge la Val Tiberina”.
In chiusura di intervento, Bracco ha infine auspicato un prossimo progetto nazionale che possa valorizzare e porre in sinergia le varie città italiane candidate a capitale europea della cultura 2019.

Tag dell'articolo: , , , , , , .

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

COMMENTI ALL'ARTICOLO

DISCLAIMER - La redazione di Perugia Online non effettua alcuna censura dei commenti, i quali sono sottoposti ad approvazione preventiva solo per evitare ingiurie, diffamazioni e qualsiasi altro messaggio che violi le leggi vigenti. Siete pregati di non inserire commenti anonimi e di non ripetere più volte lo stesso commento in attesa di moderazione. Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile civilmente e penalmente del suo contenuto. Perugia Online si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia commento che manifesti toni, espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi. I commenti scritti su Perugia Online vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (IP, E-Mail, etc.). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Perugia Online non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.
Scroll To Top