venerdì, 19 luglio 2024 Ultimo aggiornamento il 18 luglio 2024 alle ore 12:10

Perugina, Sel: “La smentita alle dichiarazioni di Fioroni ha imbarazzato la città”

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

Granocchia attacca il Comune e difende l'operato della Regione: "Bene ha fatto a chiedere un incontro con i vertici aziendali per conoscerne le intenzioni"

 
Perugina, Sel: “La smentita alle dichiarazioni di Fioroni ha imbarazzato la città”

Perugia – “Imbarazzante per la città di Perugia la smentita dei vertice Nestlè alle dichiarazioni dell’assessore allo sviluppo economico Michele Fioroni. Se non fosse uscita da qualche settimana la classifica internazionale delle gaffes dei politici questa sicuramente avrebbe vinto il primo premio. Attendiamo la classifica 2015″. Così il coordinatore provinciale di Sel, Giuliano Granocchia, commenta la querelle e il botta e risposta tra la Perugia e il Comune di Perugia.

Questione seria – “Scherziamo per parlare invece di una questione estremamente seria ed importante quale quella riguardante il rischio di un nuovo ridimensionamento produttivo dello stabilimento  di San Sisto  che ha visto il comune riportare nell’ufficialità dell’assemblea consiliare la ricostruzione di fatti mai avvenuti e verificatisi. Ci chiediamo – spiega Granocchia –  come sia possibile fare dichiarazioni e riportare affermazioni dei vertici Nestlè fatti in momenti più o meno ufficiali nel tentativo di rassicurare i lavoratori di quello stabilimento. Effetto senz’altro ottenuto dopo la smentita dell’azienda.

Serve serietà – La situazione invece, è ben gestita dalle organizzazioni sindacali e dalla Rsu secondo Granocchia e richiede la massima serietà  ed attenzione. “Richiede interlocutori istituzionali in grado di portare la Nestlè al tavolo con le parti sociali per capire quale è il progetto industriale per Perugia. Quali sono le intenzioni in fatto di investimenti in ricerca riguardanti quest’azienda. Non può la crisi nascondere mancanza di idee in nuovi prodotti sostenuti da adeguate campagne commerciali. La crisi c’è ma non colpisce tutti. Colpisce soprattutto quelle realtà che non hanno una visione strategica inserita all’interno di politiche aziendali costantemente innovative. Il patrimonio di esperienze professionali all’interno dello stabilimento perugino è enorme, l’azienda lo sa che non è facilmente sostituibile di fronte a produzioni di qualità. Bene si è mossa la Regione che ha prontamente chiesto, su sollecitazione delle organizzazioni sindacali, un incontro con i vertici aziendali per conoscerne le intenzioni. Sinistra Ecologia Libertà ritiene che la questione della crisi del settore manifatturiero richieda anche al prossimo governo regionale il massimo impegno e il meglio delle capacità di governo nell’uso degli strumenti messi a disposizione della programmazione regionale. Su questo daremo il nostro contributo programmatico e propositivo”.

 

Tag dell'articolo: , , , .

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

COMMENTI ALL'ARTICOLO

DISCLAIMER - La redazione di Perugia Online non effettua alcuna censura dei commenti, i quali sono sottoposti ad approvazione preventiva solo per evitare ingiurie, diffamazioni e qualsiasi altro messaggio che violi le leggi vigenti. Siete pregati di non inserire commenti anonimi e di non ripetere più volte lo stesso commento in attesa di moderazione. Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile civilmente e penalmente del suo contenuto. Perugia Online si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia commento che manifesti toni, espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi. I commenti scritti su Perugia Online vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (IP, E-Mail, etc.). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Perugia Online non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.
Scroll To Top