lunedì, 18 ottobre 2021 Ultimo aggiornamento il 4 ottobre 2021 alle ore 16:18

Strada statale 77, convegno a Colfiorito: sì allo svincolo di Scopoli

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

Per la realizzazione dello svincolo di Scopoli sul nuovo tracciato della statale 77 Val di Chienti, gli ostacoli sembrano superati. Questo è quello che è emerso dal convegno a Colfiorito.

 
 Per la realizzazione dello svincolo di Scopoli sul nuovo tracciato della statale 77 Val di Chienti, gli ostacoli sembrano ormai superati. È quanto sottolineano dall’Assessorato alle Infrastrutture della Regione Umbria, al termine del convegno su “Nuova SS77, quali opportunità per i territori attraversati?” che, organizzato dai Rotary Club di Foligno e di cinque città marchigiane, si è svolto stamani nella palestra comunale di Colfiorito. Vi hanno preso parte, oltre al rappresentante regionale, amministratori locali, i vertici della Quadrilatero Marche-Umbria, economisti, sociologi, rappresentanti delle associazioni di categoria e imprenditoriali.
I lavori per la costruzione della nuova statale che collega Foligno e Civitanova Marche procedono nel rispetto dei tempi e consentiranno, entro il 2014, di disporre di una moderna superstrada a quattro corsie, particolarmente attesa e indispensabile – per i rappresentanti regionali – per garantire la mobilità e la crescita socioeconomica dei territori umbri e marchigiani.
Un’infrastruttura prioritaria nel cui tracciato, per evitare l’isolamento della valle del Menotre e il suo impoverimento, fin dall’inizio – si ricorda dall’Assessorato – è stato previsto uno svincolo di collegamento tra l’attuale Val di Chienti e il nuovo asse viario, a Scopoli. Bloccato da alcune difficoltà legate all’impatto paesaggistico, grazie alla mobilitazione del territorio, negli incontri organizzati dalla Regione Umbria con la società Quadrilatero e la Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici, è stato individuato un percorso condiviso per la fattibilità dello svincolo. Dopo gli aggiustamenti progettuali per ridurre ulteriormente l’impatto dell’opera, ora è in arrivo il “via libera”.
La realizzazione dello svincolo, stralciata dal progetto, potrà essere reinserita tra i lavori, nel rispetto degli impresi con i residenti: garantirà una maggiore sicurezza stradale del tracciato, poiché rappresenta l’unico punto di accesso per i primi 17 chilometri del tratto Foligno-Pontelatrave, e soprattutto innalzerà la qualità della mobilità della vallata, a vantaggio del suo sviluppo. – See more at: http://www.regione.umbria.it/dettaglionotizie/-/asset_publisher/lU1Y2yh4H8pu/content/asterviab-10?read_more=true#sthash.lI7XekWi.dpuf

Tag dell'articolo: , , , , .

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

COMMENTI ALL'ARTICOLO

DISCLAIMER - La redazione di Perugia Online non effettua alcuna censura dei commenti, i quali sono sottoposti ad approvazione preventiva solo per evitare ingiurie, diffamazioni e qualsiasi altro messaggio che violi le leggi vigenti. Siete pregati di non inserire commenti anonimi e di non ripetere più volte lo stesso commento in attesa di moderazione. Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile civilmente e penalmente del suo contenuto. Perugia Online si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia commento che manifesti toni, espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi. I commenti scritti su Perugia Online vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (IP, E-Mail, etc.). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Perugia Online non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.
Scroll To Top