venerdì, 19 aprile 2019 Ultimo aggiornamento il 17 aprile 2019 alle ore 00:59

Torna a riunirsi l’Osservatorio permanente sulla Sanità

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

 
Torna a riunirsi l’Osservatorio permanente sulla Sanità
Perugia. In data 03 Marzo, presso la sede di AUSER volontariato Perugia rappresentata da Franca Gasparri, si è tenuto il 5° incontro dell’Osservatorio Permanente sulla Sanità. Presenti le associazioni: AISM- LIBERAMENTE DONNA- ASSOCIAZIONE ITALIANA CELIACHIA- CIDA- ASSOCIAZIONE CUOR DI LEONE ONLUS- PARKINSON PERUGIA- ONPHALOS LGBTI-AVIS PERUGIA.

Apre l’incontro, promosso da Liberamente Donna rappresentata Dr.ssa Ilaria Berti, portando i saluti dell’amministrazione comunale l’assessore Edi Cicchi, che rilancia la rete del sollievo e l’importanza di fare gruppotra tutte le associazioni territoriali in ottica di uno sforzo comune mettendo in campo tutte le proprie risorse per far fronte comune e per venire incontro ai bisogni e alle criticità delle persone.

Il Francesco Corea ribadiva i dati statistici ISTAT che confermano il progressivo invecchiamento e spopolamento delle aree interne. Le aree urbani maggiori in regione non sembrano crescere ulteriormente. La popolazione appare più favorevole ad uno sviluppo sui comuni fino a 50.000 abitanti. Le associazioni vengono invitate ad esprimere la propria visione di accessibilità del SSR Umbro.

Il dott. Michele Berloco ricorda l’importanza di difendere il sistema sanitario pubblico che troppe volte è messo sotto accusa e talvolta anche in maniera impropria e totalmente gratuita, ricordando che la regione Umbria fa parte delle tre regioni con la sanità più virtuosa.

Le associazioni infatti lamentano la mancanza di sostegno reciproco e sottolineano spesso le difficoltà che incontrano nel portare avanti i progetti.

Anche Ferruccio Fiordispini rappresentante del CIDA (confederazione dirigenti pubblici e privati ) sottolinea l’importanza di avere dirigenti ospedalieri competenti e responsabili alla guida delle varie strutture, in un momento storico sociale delicato dove viene ridiscussa la mission del SSN.

IL dott. Berloco sottolinea che alla fine di questa serie d’incontri con tutto il panorama sociale e associativo verrà elaborato un libro con tutte le varie riflessioni- criticità- proposte da presentare ai vari stakeholder.

 

GIANLUCA PEDICINI

FISH AISM

 

Tag dell'articolo: , .

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

COMMENTI ALL'ARTICOLO

DISCLAIMER - La redazione di Perugia Online non effettua alcuna censura dei commenti, i quali sono sottoposti ad approvazione preventiva solo per evitare ingiurie, diffamazioni e qualsiasi altro messaggio che violi le leggi vigenti. Siete pregati di non inserire commenti anonimi e di non ripetere più volte lo stesso commento in attesa di moderazione. Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile civilmente e penalmente del suo contenuto. Perugia Online si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia commento che manifesti toni, espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi. I commenti scritti su Perugia Online vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (IP, E-Mail, etc.). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Perugia Online non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.
Scroll To Top