martedì, 20 ottobre 2020 Ultimo aggiornamento il 9 ottobre 2020 alle ore 16:14

‘aspettando Poesiæuropa’

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

Il 23, il 24 e il 25 settembre si terrà l'edizione 'speciale' di ‘aspettando Poesiæuropa’, promossa dall'Associazione di Promozione Sociale Spazio Humanities. L'edizione è posta sotto l'Alto Patrocinio del Parlamento Europeo

 
‘aspettando Poesiæuropa’
Perugia.  «In questo 2020, aspettando di poterci ritrovare per una futura edizione a tutto tondo di Poesiæuropa, proponiamo tre giornate d’eccezione». A dichiararlo, Maria Borio, presidente dell’associazione di promozione sociale Spazio Humanities che, da inizio 2020, gestisce anche il progetto culturale Umbrò Cultura, volto a proporre iniziative sperimentali e innovative incentrate sulla poesia, la narrativa, la storia, la filosofia, le arti visive e la musica al fine di valorizzare la ricerca in ambito culturale.

L’edizione speciale ‘aspettando Poesiæuropa’ – che si terrà dal 23 al 25 settembre 2020 nelle modalità sotto-indicate e la cui partecipazione è gratuita – è un’idea a cura dell’APS Spazio Humanities, è supportata da Umbrò e si svolge in collaborazione con il Centro di Poesia & Scritture Contemporanee a cura di Marco Giovenale e Valerio Massaroni.

Nello spirito dell’iniziativa Poesiæuropa – che, inaugurata nel luglio del 2019 all’Isola Polvese (https://www.umbrocultura.com/poesiaeuropa/), riflette sul valore delle radici umanistiche e sulla situazione culturale e politica europea a partire dalle voci della poesia –, verranno presentati alcuni libri usciti durante il lockdown e il dialogo sarà incentrato su alcuni aspetti dell’immaginario del tempo che stiamo vivendo.

Nella difficoltà contingente di poter allestire un evento come Poesiæuropa – nato con una radice internazionale, che ha ricevuto l’Alto Patrocinio del Parlamento Europeo e che lo ha riconfermato per questa edizione e per i prossimi tre anni –, difficoltà condivisa con molte altre attività vitali per lo sviluppo e l’innovazione culturale, l’APS Spazio Humanities ha deciso di non proporre un’edizione completa, ma un interim: un momento transitorio in cui il bilancio dei mesi trascorsi e l’attesa per i tempi a venire auspichino una costruzione di progetti. Il motto dell’associazione Spazio Humanities è, dunque, ‘costruiamo visioni!’. Un motto da condividere con tutti i partecipanti all’iniziativa.

L’attenzione sarà focalizzata su libri usciti durante il lockdown, a cui nessun incontro è stato finora dedicato in maniera programmatica e che possono indurre a riflettere sull’immaginario del momento che stiamo attraversando. Tra gli autori presenti, Laura Pugno e Giulio Mozzi con il loro lavoro di scrittura in coppia sul senso della letteratura al presente; Marco Giovenale e Vincenzo Ostuni con uno spaccato sulla poesia di lingua francese; Elisa Biagini e Federico Italiano con libri che affrontano il rapporto tra uomo, natura e politica, e la poetessa inglese Alice Oswald insieme ai traduttori Rossella Pretto e Marco Sonzogni. Spazio, inoltre, a giovani autori, con la presentazione della collana di Interlinea ‘Lyra giovani’ curata da Franco Buffoni, e un reading in presenza per la giornata conclusiva del 25 settembre.

Le case editrici coinvolte sono: Archinto, Amos Edizioni, Ben-Way Series, Einaudi, Elliot, Interlinea, Interno Poesia, MarcosyMarcos, Terra d’ulivi Edizioni, Sonzogno.

Da mercoledì 23 settembre a venerdì 25 settembre, dalle ore 18:00 alle ore 20:00, gli incontri sono pensati per un doppio canale di fruizione: le giornate di mercoledì 23 e giovedì 24 si svolgeranno via StreamYard e potranno essere seguite attraverso la pagina facebook Umbrò Cultura (https://www.facebook.com/umbrocultura/). Nella giornata di venerdì 25, invece, si svolgerà in presenza e all’aperto presso la Terrazza di Umbrò un reading di quattro giovani autori: Franca Mancinelli, Dimitri Milleri, Bernardo Pacini, Federica Ziarelli.

Dopo la lettura, alle ore 19:30, un after reading con Elio Cagnizi Acoustic Quartet in concerto – Toti Panzanelli-chitarra; Andrea Rellini-violoncello; Nicola Polidori-batteria; Elio Cagnizi-basso e voce – con brani di musica inedita e edita.

 

Di seguito, il programma dell’edizione 2020:

Mercoledì 23 Settembre

ore 18:00 > via StreamYard

Spazi di natura

Elisa Biagini e Federico Italiano

ore 18:40 > via StreamYard

Osservazioni, letterali. Su Nathalie Quintane

Marco Giovenale e Vincenzo Ostuni

 

Giovedì 24 Settembre

ore 18:00 > via StreamYard

Oracoli nel presente

Giulio Mozzi e Laura Pugno

ore 18:40 > via StreamYard

Lyra giovani. Una collana di poesia

Franco Buffoni, Tommaso Di Dio, Samir Galal Mohamed, Angelo Nestore

ore 19:30 > via StreamYard

Memorial. I classici, il contemporaneo 

Alice Oswald, Rossella Pretto e Marco Sonzogni

 

Venerdì 25 settembre

ore 18:00 > La Terrazza di Umbrò, Via S. Ercolano 2 – Perugia

Attraversamenti, proiezioni, passaggi

Franca Mancinelli, Dimitri Milleri, Bernardo Pacini, Federica Ziarelli

ore 19:30 > La Terrazza di Umbrò

Elio Cagnizi Acoustic Quartet in concerto

Per il numero limitato di posti nell’audience, in rispetto delle norme Covid, si consiglia la prenotazione scrivendo a info@umbrocultura.com. Per assistere nell’audience al concerto è gradito un contributo libero. #aspettandopoesiæuropa2020 #costruiamovisioni

 

 

Tag dell'articolo: , , , , , .

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

COMMENTI ALL'ARTICOLO

DISCLAIMER - La redazione di Perugia Online non effettua alcuna censura dei commenti, i quali sono sottoposti ad approvazione preventiva solo per evitare ingiurie, diffamazioni e qualsiasi altro messaggio che violi le leggi vigenti. Siete pregati di non inserire commenti anonimi e di non ripetere più volte lo stesso commento in attesa di moderazione. Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile civilmente e penalmente del suo contenuto. Perugia Online si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia commento che manifesti toni, espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi. I commenti scritti su Perugia Online vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (IP, E-Mail, etc.). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Perugia Online non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.
Scroll To Top