domenica, 25 febbraio 2024 Ultimo aggiornamento il 23 febbraio 2024 alle ore 10:44

Trasporti, il Movimento 5 Stelle: “Portiamo il caso ferrovie ex Fcu alla Procura e alla Guardia di finanza”

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

I consiglieri regionali Carbonari e Liberati denunciano "mancate manutenzioni", evidenziando nella missiva "apparente discordanza tra fondi pubblici erogati allo scopo e risorse effettivamente impiegate dalla società a tale scopo".

 
Trasporti, il Movimento 5 Stelle: “Portiamo il caso ferrovie ex Fcu alla Procura e alla Guardia di finanza”
Regione Umbria.  I consiglieri regionali Andrea Liberati e Maria Grazia Carbonari (Movimento 5 Stelle) fanno sapere, in una nota, di aver effettuato “segnalazione, nelle scorse ore, a Procura della Corte dei Conti dell’Umbria, Procura della Repubblica di Perugia e Guardia di Finanza-Comando Generale Umbria, in merito a “mancate manutenzioni sulla
ferrovia ex FCU”, evidenziando nella missiva “apparente discordanza tra fondi pubblici erogati allo scopo e risorse effettivamente impiegate dalla società a tale scopo”.

I due esponenti pentastellati spiegano di aver prodotto documentazione in merito a “eventuali irregolarità nella erogazione di fondi pubblici da parte della Regione Umbria e eventuale irregolarità nell’utilizzo di tali fondi da parte di Umbria TPL e Mobilità S.p.A., fondi destinati alla realizzazione della manutenzione della linea ferroviaria della ex FCU”. Liberati e Carbonari portano all’attenzione dei destinatari della loro missiva anche “quanto riferito dal direttore del servizio ferrovie di Umbria TPL e Mobilità, Ingegner Mauro Fagioli, in audizione in Commissione
consiliare lo scorso 3 luglio, con particolare riferimento alla riferita limitata o mancata manutenzione della linea ferroviaria da parte di Umbria TPL e Mobilità SpA, nonostante le ingenti somme erogate a tale scopo dalla Regione Umbria. Lo stesso Ing. Fagioli ha infatti raccontato – aggiungono – con molta limpidezza e onestà, di uno sforzo enorme da parte dello stesso e degli addetti alla manutenzione di Umbria TPL e Mobilità S.p.A., per poter mantenere in sicurezza la linea ferroviaria ex FCU, nonostante la scarsa o nulla messa a disposizione di risorse da parte di Umbria TPL e Mobilità S.p.A., nonostante questa dovrebbe aver percepito dalla Regione Umbria ingentissime risorse, attorno ai 5 milioni di euro annui allo scopo”.

Tag dell'articolo: .

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

COMMENTI ALL'ARTICOLO

DISCLAIMER - La redazione di Perugia Online non effettua alcuna censura dei commenti, i quali sono sottoposti ad approvazione preventiva solo per evitare ingiurie, diffamazioni e qualsiasi altro messaggio che violi le leggi vigenti. Siete pregati di non inserire commenti anonimi e di non ripetere più volte lo stesso commento in attesa di moderazione. Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile civilmente e penalmente del suo contenuto. Perugia Online si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia commento che manifesti toni, espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi. I commenti scritti su Perugia Online vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (IP, E-Mail, etc.). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Perugia Online non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.
Scroll To Top