giovedì, 18 ottobre 2018 Ultimo aggiornamento il 14 ottobre 2018 alle ore 22:41

Acne rosacea: come riconoscere questa malattia del viso dalle grandi ripercussioni emotive

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

 
Acne rosacea: come riconoscere questa malattia del viso dalle grandi ripercussioni emotive
Tutte le donne al mondo tengono al proprio aspetto, soprattutto se si parla del viso, così molto spesso le condizioni della pelle balzano in cima alla lista delle preoccupazioni delle italiane. Questo perché servono tante piccole attenzioni per mantenere la cute brillante, giovane e in forma. Purtroppo, però, non sempre queste attenzioni bastano per assicurare una pelle al top. Alle volte, difatti, ci si trova a dover combattere contro alcune problematiche più importanti, come ad esempio l’acne rosacea.

Vediamo dunque cos’è e perché è necessario conoscerla, per poter intervenire sin da subito.

Rosacea: definizione e conseguenze. L’acne rosacea, comunemente nota come rosacea, è un problema di natura infiammatoria che può colpire la pelle del viso, un fastidio cronico, che tende a scomparire e a ricomparire all’improvviso. Questa dermatosi, fra le altre cose, colpisce soprattutto le donne dai 30 fino ai 60 anni.

Le cause non sono del tutto note ma, stando ad alcuni studi scientifici, la rosacea potrebbe dipendere dalle variazioni ormonali che si manifestano durante la menopausa. Questo ovviamente non spiega del tutto la situazione e, come detto, l’eziologia odierna non riesce ancora a dare una spiegazione a questo disturbo. Si sa che colpisce in particolar modo le donne con una pelle tendente al chiaro. Le conseguenze possono diventare molto evidenti, quando la rosacea raggiunge la sua fase acuta: nella fattispecie, la cute si gonfia e assume un aspetto bulboso ed un colorito roseo/rosso a seconda dello stato d’infiammazione.

Sintomi e rimedi naturali per l’acne rosacea. È importante cogliere sin dai primi segnali la rosacea, magari leggendo anche articoli online come questo di Eucerin, perché questa patologia cutanea può avere anche delle ripercussioni forti sulla nostra vita sociale.

Secondo alcuni studi che hanno indagato le implicazioni psicologiche della rosacea, l’88% delle donne colpite da questa forma di acne avverte o ha avvertito dei problemi emotivi, che si manifestano sia a livello di rapporti sociali e sentimentali, sia a livello di rapporti professionali.

Purtroppo si tratta di una malattia infida, che spesso viene erroneamente confusa con una pelle grassa per natura. Sottovalutarla è un errore perché, come visto, le conseguenze degli stati acuti possono essere pesanti.

I sintomi di questa patologia sono i seguenti: la nascita di papule rossastre, che tendono ad emergere e a diffondersi in piccoli gruppetti localizzati. Inoltre, la rosacea può degenerare con la formazione di pustole. Di solito questa condizione si accompagna ad una crescita irregolare della superficie del naso, nota anche come rinofima.

Per quanto concerne i rimedi naturali, si consiglia di utilizzare prodotti come l’aloe vera, che è un ottimo lenitivo, anche se ovviamente non basta per curare del tutto l’acne rosacea. Altri rimedi biologici utili per calmare l’infiammazione sono le creme a base di ginkgo biloba e di zenzero, insieme all’avena.

Prima di concludere, è bene specificare una cosa: solo un dermatologo esperto può diagnosticare l’acne rosacea, quindi bisogna sempre rivolgersi a lui prima di adottare qualsiasi rimedio.

Tag dell'articolo: , , , .

Redazione Perugia Online

Redazione Perugia Online

Perugia Online nasce nel gennaio 2014. Racconta fatti e notizie inerenti la vita del capoluogo e del suo territorio, cercando di orientare il lettore da una prospettiva "dietro" la notizia, per trovare un senso a ci? che a volte, senso, sembra non averlo.

COMMENTI ALL'ARTICOLO

DISCLAIMER - La redazione di Perugia Online non effettua alcuna censura dei commenti, i quali sono sottoposti ad approvazione preventiva solo per evitare ingiurie, diffamazioni e qualsiasi altro messaggio che violi le leggi vigenti. Siete pregati di non inserire commenti anonimi e di non ripetere più volte lo stesso commento in attesa di moderazione. Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile civilmente e penalmente del suo contenuto. Perugia Online si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia commento che manifesti toni, espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi. I commenti scritti su Perugia Online vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (IP, E-Mail, etc.). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Perugia Online non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.
Scroll To Top